Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE – Marco l’ariete e anche di piede. Immobile segna e non esulta

Published

on

 


Marchetti 6,5 – Intuisce il debole rigore di Caprari bloccando la sfera mentre può fare poco sulle reti di Benali e Brugman. Nella ripresa la Lazio dilaga dovendo intervenire solamente una volta ancora su Caprari e con qualche uscita alta.

Basta 6,5 – Gioca sempre molto alto ma la Lazio attacca soprattutto sul versante mancino. Gli capita l’occasione per la quarta rete ma incrocia troppo il tiro.

De Vrij 7 – E’ vero che il Pescara ha un attacco sterile ma è impressionante la facilità e la tranquillità con cui l’olandese esce palla dalle situazioni più intricate. Nel festival del gol mancava lui per coronare la partita.

Hoedt 5 – Un disastro. Pesano sulle spalle dell’olandese le due reti del Pescara tardando la chiusura sui tiri di Caprari, che porta al gol di Benali, e di Brugman. Commette anche il fallo che porta poi al rigore fallito dagli abruzzesi.

Lukaku 5,5 – Gara dai due volti: tanto puntuale nelle sovrapposizioni offensive per quanto è pericoloso vicino la propria area di rigore. Da un suo errato disimpegno il Pescara ottiene un calcio di rigore.

Parolo 9 – Quattro gol: tre di testa e uno di piede. Si porta a casa il pallone. Non serve aggiungere altro. Si riprende con gli interessi i gol mancati con il Chievo Verona.

Biglia 7 – Guida la squadra con sicurezza calciando in maniera perfetta le palle inattive. Suo il calcio d’angolo della seconda rete di Parolo e batte in maniera furba la punizione che porta alla terza segnatura.

Dal 78′ Murgia SV

Milinkovic 6,5 – La Lazio vince senza sfruttare troppo il serbo. E’ un segnale positivo, nonostante questo Sergej colpisce un palo con il pallone che poi termina sulla testa di Parolo per il nuovo vantaggio.

Felipe Anderson 6,5 – Si accende appena due volte ma sono sufficienti con l’assist per il vantaggio di Parolo e avvia l’azione della terza rete biancoceleste. Il risultato poi gli permette di risparmiarsi gestendo il pallone.

Immobile 7 – Soffre l’emozione del ritorno all’Adriatico con i tifosi di casa che gli concedono il tributo durante le formazioni. Sembra quasi che non vuole segnare quando preferisce passare il pallone a Keita a porta vuota, pochi minuti dopo però non può esimersi dall’entrare nel tabellino. Non esulta e nuova ovazione dai suoi vecchi tifosi.

Dall’86 Tounkara SV

Keita 7 – Quando accelera semina il panico nella difesa pescarese. Si divora una rete nel primo tempo facendosi recuperare al momento del tiro da un difensore pescarese, si fa perdonare nella ripresa quando sigla la quarta marcatura biancoceleste.

Dal 65′ Lulic 6,5 – Entra per dare ossigeno ai compagni quando la partita è ormai conclusa. Suo l’assist per il poker di Parolo.

All. Inzaghi 7,5 – Vince e convince la Lazio anche se da sistemare il calo di concentrazione che permette al Pescara di riaprire la partita. Dà fiducia a Keita nonostante le polemiche e il senegalese lo ripaga nel migliore dei modi.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio, Nicolò Casale svela la sua Top 11 dei Mondiali di calcio | VIDEO

Published

on

 


Continua la rubrica social della Lazio “La top XI Mondiale di…”, con protagonisti i calciatori biancocelesti. Quest’oggi, dopo Basic, Felipe Anderson e Zaccagni, è stato il turno di Nicolò Casale. Il difensore, arrivato nella Capitale nell’ultima sessione di calciomercato, ha stilato la sua Top 11 dal primo Mondiale che ricorda ad oggi. Questo il video, pubblicato dalla Lazio sul proprio profilo ufficiale Twitter.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW