Connect with us

Per Lei Combattiamo

Parolo raccontato dal suo amico Cesare: “Merita tutto questo, ci ha sempre creduto”

Published

on

 


Marco Parolo di gavetta ne ha fatta molta, militando tra le categorie minori ed arrivando in A a 25 anni. L’ex Cesena domenica è entrato di diritto nella storia del calcio italiano: i suoi 4 gol, 3 di testa ed uno di piatto, hanno fatto sì che la trasferta di Pescara diventasse per lui una giornata indimenticabile, non a caso il commento post- partita fu proprio questo: “Farò un quadro di questa giornata“. Il suo amico di infanzia, Cesare Zanotto, è intervenuto  ai microfoni de La Provincia di Varese: “Quando gioca è come se parte di me giocasse con lui. Quando segna e festeggia sono contento anche io. E’ riuscito nell’impresa di farmi tifare Lazio, o qualsiasi squadra in cui giochi, anche quando affronta l’Inter che è la mia squadra del cuore. Ho la fortuna di viverlo come amico, è sempre rimasto la stessa persona pur avendo giocato mondiali, europei e Champions. E’ rimasto lo stesso studente che ho conosciuto tra i banchi del liceo. Ciò che mi risulta strano è pensare a lui che non ama apparire e che ora è sotto tutti i riflettori per questi quattro gol; io dico che se lo merita perchè ha sempre lavorato duro, si è sempre dato da fare e ciò che ha ottenuto è arrivato con il lavoro duro, senza proclami ma con i risultati. È arrivato in Serie A faticando, accettando situazioni difficili come quando faceva panchina alla Pistoiese in Lega Pro. Giocava poco ma non si è arreso, quando chiunque avrebbe mollato. Lui invece ha trasformato la difficoltà in una molla per andare avanti e la cosa bella è che dopo ogni stagione è sempre migliorato. Ha da poco compiuto 32 anni e quattro gol nella stessa partite non li aveva mai fatti, significa che la sua carriera è ancora in parabola ascendente e che il meglio deve ancora venire. Ci siamo sentiti per messaggio la sera della partita e chiaramente era felice per aver segnato quattro gol, ma allo stesso tempo era rammaricato per non aver fatto gol al Chievo la settimana precedente, quando la Lazio ha perso uno a zero in casa”.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

SERIE B | Chievo Verona Women-Lazio Women: la designazione arbitrale

Published

on

 


La 10ª giornata di Serie B Chievo Verona WomenLazio Women, in programma domenica 4 dicembre 2022 alle ore 14:30 allo Stadio Olivieri di Verona, sarà diretta dal signor Matteo Santinelli della sezione di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Riganò e Usman Ghani Arshad.

Come riportato dal sito dell’AIA 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW