Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Albertosi: “Lazio favorita sul Milan. Chinaglia? Un grande”

Published

on

 


Enrico Albertosi, detto “Ricky”, campione d’Europa nel ’68 e vice campione del mondo nel ’70. Considerato uno dei portieri più forti del mondo: agile, coraggioso e sicuro di se. In vista del match dell’Olimpico di lunedì è intervenuto in esclusiva per LazioPress.it, parlando in primis dei portieri d’oggi e poi analizzando rispettivamente Lazio e Milan.

Da portiere, come definisce gli estremi difensori di Lazio e Milan? Si rivede in uno dei due?

“Marchetti è un portiere d’esperienza che ha sulle spalle molti anni in A e con lui andiamo sul sicuro. Donnarumma ha fatto cose eccellenti, nonostante la giovanissima età e considerando che non è ancora maggiorenne. Ha tenuto in piedi il Milan in diverse partite ed anche in quella contro il Bologna ha fatto due parate importanti, buona parte del merito di quella vittoria è suo. Sono chiaramente differenti: uno ha la strada spianata per un grande avvenire tra i pali, l’altro dimostra di essere un grande portiere con esperienza. Se dovessi paragonarmi ad uno dei due, direi che mi avvicino maggiormente a Donnarumma: da giovane ero spericolato come lui, poi con gli anni mi sono un po’ calmato. Quando esordisci rischi delle cose che poi con l’esperienza non rifaresti”.

Lazio e Milan: chi pensa abbia più possibilità di ottenere un posto in Europa?

“Io credo che la Lazio sia meglio strutturata del Milan. I rossoneri sono andati oltre le loro possibilità. Pur giocando un buon calcio, non hanno molti ricambi, soprattutto davanti; dietro sono coperti un po’ meglio ma in attacco hanno problemi. Se poi aggiungiamo a questo il fatto degli squalificati di Montella, penso che i biancocelesti  siano favoriti in vista della partita di lunedì. In casa lo sappiamo che la Lazio è una ‘macinatrice’, ti obbliga a stare dietro ed il Milan risentirà della partita infrasettimanale finita in 9, è stato un match veramente dispendioso per loro”.

Inzaghi contro Montella, entrambi stanno facendo bene…

“Montella ormai non è più un emergente, visti i suoi anni di esperienza da tecnico in A. Inzaghi invece è una bella sorpresa, sta facendo giocare benissimo la squadra. Dopo la rinuncia di quest’estate di un grande allenatore, lui si è dimostrato altrettanto grande. Nessuno si aspettava che la Lazio potesse essere così alta in classifica ed in semifinale di Coppa Italia”.

Lunedì chi saranno i giocatori che faranno la differenza?

“Sicuramente il centrocampo della Lazio sarà l’arma in più e credo che lì davanti Immobile può fare veramente male agli avversari. Nel Milan credo che Donnarumma sarà molto impegnato e potrà essere lui il punto di forza della sua squadra”.

Vicenda Keita: anche lei gli avrebbe dato subito spazio a Pescara o lo avrebbe fatto partire della panchina visto il rientro in ritardo dall’Africa?

“Se un giocatore sta bene e si sente pronto, perché non deve giocare? La Coppa d’Africa è impegnativa, giochi ogni 3 giorni e poi loro ci tengono molto a questa competizione. Keita ha dimostrato di essere in forma, quindi condivido la scelta del mister”.

Lei ha giocato contro l’eroe dei laziali: Giorgio Chinaglia. Come lo descrive?

“Un grande! Chinaglia era un motivatore. Lo scudetto della Lazio è sicuramente merito suo. Era un calciatore che giocava a tutto campo, ti trascinava, aveva una personalità ed un fisico incredibili, non mollava mai e metteva in difficoltà chiunque l’affrontasse”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lucas Leiva: “Il derby di Roma è speciale, spero vinca la Lazio. Immobile? Difficile trovargli un vice”

Published

on

 


Il giorno tanto atteso è arrivato. Oggi è il giorno del Derby. Alle 18:00, nella 13° giornata di Serie A, si affronteranno Roma e Lazio. Una partita che non ha bisogno di presentazioni, che va oltre la classifica ed il percorso fin qui svolto. La redazione di LazioPress.it, in vista della stracittadina, ha intervistato, in esclusiva, l’ex centrocampista della Lazio Lucas Leiva. Queste le sue parole sul derby, sulla squadra di Sarri e su uno dei grandi assenti di quest’oggi: Ciro Immobile.

Sei rimasti nei cuori di tutti i tifosi della Lazio. Cosa ti manca di più della Capitale e della Lazio?

“Io e la mia famiglia abbiamo passato cinque anni fenomenale a Roma. Abbiamo lasciato tanti amici. Mi manca la città ed i miei compagni, però sono contento di esser tornato nella mia squadra del cuore”.

Hai visto una crescita della Lazio in questo avvio di stagione? A quale obiettivo possono ambire i biancocelesti?

“La Lazio è cambiata tanto, con tanti giocatori nuovi, quindi hanno bisogno di tempo. La Lazio è una società che aspetta, quindi devono anche adattarsi all’ambiente. Speriamo che possano fare bene in campionato”.

Quale è il derby che hai nel cuore?

“I derby che ho vinto rimangono sempre nel cuore. Il derby di Roma sicuramente è speciale e spero tanto che la Lazio vinca un’altra volta”.

Nel tuo ruolo, Sarri ha scelto Cataldi.

“Cataldi sta crescendo tanto e sono contento perché è un ragazzo d’oro che lavora tanto e vive per la Lazio. Sarri ha voluto cambiare tanti giocatori, non vedo nessun problema.

Penso che potevo aiutare tanto ancora, però come ho detto, tornare in Brasile per aiutare la mia squadra del cuore, è stata la scelta giusta”.

Si ferma Immobile e la Lazio fa fatica a vincere. È fondamentale avere un suo vice?

“Immobile è un giocatore importante per come gioca la Lazio. E’ normale che fanno fatica a vincere senza di lui. Trovare un vice non è facile, anche perché deve accettare la panchina e sappiamo che Immobile vuole giocare tutte le partite”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW