Connect with us

CalcioMercato

Tounkara niente Rijeca: il giocatore vuole convincere Inzaghi

Published

on

 


AGGIORNAMENTO 15/02 – Tounkara rimarrà un giocatore della Lazio. Come annunciato in esclusiva dalla redazione di LazioPress.it nella giornata di ieri, il calciatore è stato ad un passo nel trasferirsi in Croazia, nella squadra dell’amico Elez, in prestito secco. Nella notte però è arrivato il no del giocatore e lo stop della trattativa. Il motivo? Cercare di convincere Inzaghi e rilanciarsi con la maglia biancoceleste in Serie A.


La sessione invernale di calciomercato è terminata da qualche settimana, ma la Lazio è ancora al lavoro. Continua infatti il lavoro di sfoltimento della rosa biancoceleste: dopo le cessioni di Prce al Brescia, Vinicius all’Aek Atene, Cataldi al Genoa e Kishna al Lille, sta per lasciare Formello anche Mamadou Tounkara. L’ex attaccante della Primavera capitolina da domani potrebbe diventare un giocatore del Rijeka, l’ex squadra di Vargic. Ritroverebbe dunque Elez, ex compagno nel settore giovanile delle aquile. Proprio il giovane difensore centrale sarebbe stato determinante nella trattativa che potrebbe portare lo spagnolo in Croazia. Quest’ultimo infatti inizialmente non era convinto della destinazione ma, dopo essersi confrontato con Elez, avrebbe cambiato idea. Si tratterebbe di un prestito secco che permetterebbe a Tounkara di giocare con continuità e di mettersi magari in mostra per convincere Simone Inzaghi a scommettere su di lui. La trattativa va conclusa entro le 23.59 di domani. Ore di riflessione, ma la Croazia per Tounkara è sempre più vicina.

A cura di Enrico de Lellis e Graziano Urbani.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

CdSera | Il Mago è sul mercato, ma al Siviglia continua a non piacere

Published

on

 


Luis Alberto è sul mercato. Lo spagnolo non è soddisfatto dello spazio datogli da Sarri in questa stagione e il suo sogno sarebbe quello di tornare a Siviglia, ma il club andaluso non vuole investire su di lui. La Lazio è pronta a cederlo, tanto che in estate c’è stato anche un contatto con Monchi, che però ha risposto picche davanti ad alcuni dati riguardanti il Mago, come le palle perse, la velocità e i palloni recuperati.

La Lazio, però, ha bisogno di vendere se vuole muoversi sul mercato in entrata ed è difficile farlo solo con i soldi che si potrebbero ricavare dalle cessioni di Fares e Kamenovic. L’offerta convincente per Luis Alberto, però, non c’è. Lotito non vuole scendere sotto i 15 milioni, che però per un giocatore di 30 anni che passa molto tempo in panchina non sono pochi. Allo stesso tempo, aspettare è rischioso perché potrebbe continuare a deprezzarsi.

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW