Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | E’ tempo di scelte

Published

on

 


Un mese in cui la Lazio si gioca tanto del suo futuro. Da sabato 18 febbraio al 19 marzo, i biancocelesti disputeranno 5 gare di campionato e il derby di semifinale di coppa Italia d’andata. Sarà una corsa tutta d’un fiato, poi si rialzerà la testa e si capirà a che punto sono i ragazzi di Inzaghi Empoli, Udinese, Bologna, Torino e Cagliari 5 partite “abbordabili” per continuare a inseguire quel sogno chiamato Europa. Il pari con il Milan ha fatto scivolare la Lazio al sesto posto, con un punto di ritardo dall’Inter e dall’Atalanta. Finora i biancocelesti sono in linea con quanto fatto vedere nel girone d’andata, ma evidentemente non basta. E si, perchè ora anche lì’Inter ha iniziato a correre, e sembra difficile riuscire a fermarla. E allora bisognerà sfruttare proprio queste partite per provare a effettuare il controsorpasso.

VOLARE IN ALTO E poi c’è il derby di Coppa Italia, una sfida che può valere un’intera stagione. Inzaghi è costretto a ragionare sulle scelte. La rosa è sempre quella e contro la Roma avrà una panchina ancora più corta, visto che non avrà a disposizione Lulic, Radu e Patric. A Pescara Simone ha fatto già qualche prova tattica inserendo Lukaku e Basta, ma la partita lo permetteva. Discorso diverso per il Milan. Sabato la gara con l’Empoli impone già qualche pensierino in più: i biancocelesti non possono fare ulteriori passi falsi ma contemporaneamente il tempo stringe e qualcuno deve mettere minutaggio nelle gambe per il derby. L’indiziato numero uno è Lukaku. Difficilmente rivedremo Lulic in panchina dopo le due consecutive contro Pescara, appunto, e Milan. Probabilmente ci sarà un’inversione di staffetta con Keita, stavolta nel ruolo di subentrante. Ma non è questo il problema che affligge Simone.

SOLUZIONE IN PIU’ Gol, questo sconosciuto. O meglio, i biancocelesti fanno una fatica enorme a chiudere le partite. Un difetto di carattere. Difficile riuscire in poco tempo ad allenare la “cattiveria” e così Inzaghi sta pensando di ovviare con delle soluzioni tattiche. Per trovare vittoria e fiducia serve segnare di più. Sfruttare le corsie laterali per mettere dentro i cross finora ha prodotto più spettacolo che sostanza vera. Secondo i numeri che piacciono molto agli strateghi del calcio, con questo sistema la Lazio è riuscita a concretizzare solo il 15% di quanto prodotto. Un pò pochino. E allora ecco che potrebbe essere rispolverata l’idea di un trequartista. Niente cambio di modulo. La sostanza resta il 4-3-3, ma Milinkovic in fase di possesso si accentrerebbe per servire in verticale Immobile, sfruttando una delle sue caratteristiche migliori; l’inserimento. Il serbo andrebbe sempre a prendere il rinvio del portiere e poi avrebbe il compito aggiuntivo di fare da rifinitore. Altra soluzione possibile sarebbe quella di vedere Anderson che parte sempre da esterno, ma che andrebbe ad accentrarsi per sfondare dritto per dritto. Ruolo che lo aveva consacrato nell’anno della Champions di Pioli.

Il Messaggero – Emiliano Bernardini

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Il Messico batte l’Arabia Saudita per 1-2

Published

on

 


La gara tra Arabia Saudita e Messico è terminata 1-2 grazie alle reti di Martin e Chavez a inizio secondo tempo. In pieno recupero c’è stato anche tempo per la rete di Al Dawasari. Con il risultato di Polonia e Argentina, la classifica è la seguente:

Argentina 6

Polonia 4

Messico 4

Arabia Saudita 3


Alle 20 scenderanno in campo Arabia Saudita e Messico. Ecco i 22 titolari:

ARABIA SAUDITA (3-4-3): Al Owais; Tambakti, Al-Boleahi, Al-Amri; Abdulhamid, Al-Hassan, Kanno, Al-Ghannam; Al-Buraikan, Al-Shehri, Al-Dawasari. All. Renard

MESSICO (4-3-3): Ochoa; J. Sanchez, Montes, Moreno, Gallardo; Pineda, E. Alvarez, Chavez; Lozano, Martin, Vega. All. Martino 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW