Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Il Presidente Corsi: “Cataldi si è perso. Vorrei due giocatori della Lazio…”

Published

on

 


Fabrizio Corsi è un giovane presidente, entrato nel mondo del calcio in punta di piedi, s’è fatto strada attraverso vittorie e risultati sorprendenti. L’Empoli – prossimo avversario della Lazio – è una realtà ormai consolidata. Un progetto portato avanti per anni dal patron toscano, una strategia vincente che ha permesso al club di mantenere la categoria, un trampolino di lancio per tanti calciatori di prospettiva. Domani al Castellani arriverà la banda Inzaghi, il presidente Corsi ha presentato la partita attraverso e analizzato con attenzione la gestione di Lotito.

Presidente Corsi, che match si aspetta?
«Sicuramente molto difficile per noi, la Lazio è una squadra forte, tra le prime cinque del nostro campionato. All’andata ci poteva scappare un pareggio, ma adesso a distanza di quattro mesi mi sembrano veramente superiori. Anche l’Empoli però è cresciuto».

Il lavoro di Martusciello si è visto col passare del tempo.
«All’inizio della stagione abbiamo sofferto molto, poi però l’allenatore è riuscito a fare quello che ci aspettavamo. L’arrivo di El Kaddouri ha dato qualità alla rosa, anche Pucciarelli ha iniziato ad allenarsi in maniera diversa rispetto a qualche settimana fa. Peccato per l’assenza di Mchedlidze».

La Lazio ha sposato il progetto giovani, cosa ne pensa?
«È una scelta che mi piace molto, hanno dato fiducia ad un tecnico bravo a valorizzarli, i risultati gli stanno dando ragione».

Che rapporto ha con il presidente Lotito?
«Ottimo, lo considero molto intelligente, capace nel suo lavoro. A Roma viene contestato, ma lui ha salvato la società, l’ha risanata e portata al terzo posto. I tifosi però non si accontentano, vogliono lo scudetto, ma se permettete certi scudetti a Roma hanno ballato sui debiti. I risultati di Lotito sono concreti. Ma questo la piazza non lo capirà mai».

Qualche giovane della Lazio che segue?
«Mi piacciono molto Murgia e Lombardi, ma ormai è un po’ tardi per acquistarli. Mi dispiace un po’ per Cataldi, si è perso in maniera incredibile».

Che ne pensa delle parole di De Laurentis dopo Real Madrid-Napoli?
«Sono amareggiato, conosco bene Sani, sono situazioni che non dovrebbero mai accadere. Io continuerò a fare il tifo per il Napoli, tanti giocatori azzurri li ho visti crescere. E il mister sta portando avanti un grande lavoro».

Il Tempo – Gianluca Cherubini

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Argentina-Messico, le formazioni ufficiali

Published

on

 


Alle 20.00 inizierà il match tra Argentina e Messico, una gara di importanza capitale per la permanenza di Leo Messi e compagni nella competizione. Dopo la sconfitta con l’Arabia Saudita la nazionale dell’ex biancoceleste Scaloni è infatti obbligata a trovare i tre punti. Queste le scelte ufficiali dei due allenatori:

ARGENTINA (4-3-3): E. Martinez; Montiel, L. Martinez, Otamendi, Acuna; De Paul, Rodriguez, Mac Allister; Messi, Lautaro Martinez, Di Maria.

CT: Scaloni.

MESSICO (5-3-2): Ochoa; Araujo, Montes, Moreno, Gallardo, Alvarez; Herrera, Chavez, Guardado; Vega, Lozano

CT: Martino.

A dirigere il match sarà Daniele Orsato.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW