Connect with us

Per Lei Combattiamo

IL PRECEDENTE – Liverani firma la vittoria biancoceleste: finisce 2-3 la sfida del Castellani

Published

on

 


Siamo nel 27 novembre del 2005 e la Lazio affronta al Castellani l’Empoli di Somma nella sfida valida per la tredicesima giornata di campionato. Delio Rossi si affida al collaudato 4-4-2 in cui le chiavi dell’attacco sono nelle mani di Di Canio e Rocchi. Il tecnico dei toscani, invece, si affida al tridente composto da Vannucchi, Riganò e Tavano per colpire i biancocelesti.

Nella prima frazione di gioco è la Lazio a fare la partita e ad amministrare la gara, tuttavia senza troppe emozioni. Al 3′ un Di Canio irriconoscibile si divora il gol del vantaggio, facendosi soffiare la palla dalla difesa avversaria troppo facilmente. Il primo e unico squillo dell’Empoli giunge al 16′ con Riganò che scivola tutto solo in area e perde l’occasione di impensierire Peruzzi. I biancocelesti passano in avanti al 28′ con Dabo su calcio di punizione: il tiro, deviato tra l’altro da Tavano, batte un ingenuo Berti. Il primo tempo conclude sul risultato parziale di 1-0 per gli uomini di Delio Rossi.

Nella ripresa accade di tutto. La Lazio torna in campo e si mostra fin da subito arrendevole e distratta.  Al 55′ l’Empoli ne approfitta e pareggia i conti con lo splendido gesto tecnico di Bonetto, un gol che era senza dubbio nell’aria. Dopo soli tre minuti la Lazio va in svantaggio con il rigore trasformato da Tavano: Tagliavento concede il penalty ai toscani per il fallo di mano di Cribari. Dunque, la Lazio paga amaramente il quarto d’ora di gioco regalato senza una vera logica ai toscani. Fortunatamente l’Empoli crea molto ma non conclude sia per l’imprecisione degli attaccanti che per le pronte risposte di Peruzzi ad ogni chiamata. Il tecnico laziale capisce che deve cambiare le carte in tavola e così fa accomodare in panchina Di Canio e Manfredini rispettivamente per Tare e Pandev. Ed è proprio l’attaccante albanese a centrare lo specchio della porta con un gran colpo di testa al 77′ e a ristabilire la parità. Il gol di Tare ha iniettato fiducia e determinazione ai biancocelesti, tanto che all’80’ Liverani, il vero trascinatore della squadra, sigla la rete della vittoria e fa impazzire i duemila tifosi laziali accorsi al Castellani. La gara termina sul risultato di 3-2 per la Lazio.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE B | Lazio Women-Cittadella Women, la designazione arbitrale

Published

on

 


La 9ª giornata di Serie B Lazio WomenCittadella Women, in programma domenica 27 novembre 2022 alle ore 14:30 al Centro Sportivo Mirko Fersini di Formello, sarà diretta dal signor Alessio Amadei della sezione di Terni, coadiuvato dagli assistenti Manuel Cavalli e Usman Ghani Arshad.

Come riportato dal sito ufficiale dell’AIA 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW