Connect with us

Per Lei Combattiamo

AVVERSARIO | L’Udinese di Delneri: un 2017 da dimenticare, in trasferta attacco in crisi

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Obiettivo ripartire. Un 2017 da dimenticare finora per l’Udinese, appena 4 punti in 6 gare. Calendario non certo favorevole, con i friulani che hanno affrontato le due milanesi, la Roma e la Fiorentina. La vittoria contro il Milan in casa non ha dato quello slancio che ci si aspettava. Squadra troppo morbida, quasi intimorita. La sconfitta nell’ultima giornata con il Sassuolo è stata un duro colpo. Non è bastato neanche l’effetto Zico, tornato nella sua Udine e presente allo stadio.

Non sarà facile: “Lazio squadra tecnica e fisica, è piena di ottimi giocatori”, le parole di mister Delneri in conferenza. All’andata una super Lazio superò 3-0 l’Udinese di Iachini grazie a una doppietta di Immobile e Keita. Momento complicato per l’Udinese, soprattutto in zona gol: 4 gol nel 2017 (2 contro il Milan), in trasferta i numeri sono ben più negativi: nelle ultime 4 gare lontano dalla Dacia Arena, i friulani sono a rimasti a secco e ottenuto un solo punto contro il Chievo. In difesa troppi errori, in appanno anche gli esperti Danilo e Felipe. Letali le palle da fermo nelle ultime gare, con la Lazio che è la squadra più prolifica sugli sviluppi di palla inattiva in campionato (18). Difficoltà nel creare occasioni, con i soli Thereau (9) e Zapata (5) ad incidere. Una sola gioia per l’argentino De Paul, ma pesante (il 2-1 decisivo contro il Milan). Fondamentale Fofana con 5 gol, vera sorpresa stagionale dell’Udinese. Forza fisica e qualità per il francese classe 95′, arrivato in estate dal Bastia. Squadra giovane, da Fofana e De Paul, fino a Jankto e Perica. La zona retrocessione è distante 15 punti, ma bisogna tornare a fare punti. Contro la Lazio Delneri deve fare a meno di De Paul e Hallfredsson squalificati, al loro posto Kums in regia e Matos in attacco.

PROBABILE FORMAZIONE – (4-3-3) Karnezis; Widmer, Danilo, Felipe, Samir; Badu, Kums, Fofana; Matos, Zapata, Thereau.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

L’Italia batte l’Ungheria e si qualifica alle Finals di Nations League

Published

on

 


A Budapest gli Azzurri vincono contro la squadra allenata da Rossi e si aggiudica la qualificazione alle Finals di Nations League. L’Italia sblocca la partita nel primo tempo con Raspadori che sfrutta un errore della difesa ungherese. Nella ripresa Dimarco realizza la rete del 2-0 contro l’Ungheria.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW