Connect with us

Per Lei Combattiamo

IL PRECEDENTE – Zapata regala la vittoria ai biancocelesti sul gong finale: la Lazio batte l’Udinese per 3-2

Published

on

 


Siamo nel 19 dicembre 2010 e la Lazio affronta in casa l’Udinese di Guidolin nel match valido per la diciassettesima giornata di campionato. Reja, tecnico dei capitolini, si affida alla velocità e alla precisione rispettivamente di Zarate e Rocchi. Il tecnico dei friulani può contare su un bomber di razza come Antonio Di Natale.

Un avvio di gara spumeggiante quello dei capitolini che passano in vantaggio dopo soli due minuti di gioco con il gol di Hernanes che batte con un sinistro esplosivo Handanovic. La partita prosegue con ritmi alti e con entrambe le squadre che giocano a viso aperto attaccando costantemente la metà campo avversaria.  L’Udinese sfiora la rete del pareggio prima con Di Natale al 10′ poi con Isla al 12′. I biancocelesti, tuttavia, non sono da meno ed hanno diverse occasioni per consolidare il vantaggio: Hernanes sullo scadere della prima mezz’ora di gioco colpisce la traversa e al 42′ viene fermato da un ottimo Handanovic. Il brasiliano è senza dubbio uno degli elementi più pericolosi fra gli uomini di Reja. Il primo tempo si chiude sul parziale di 1-0.

Nella ripresa accade l’impensabile e al 49′ l’Udinese trova la rete del pareggio con il colpo di testa di Sanchez servito magistralmente da Di Natale. La difesa biancoceleste, in particolare Diakite, ha molte colpe sul gol.  La Lazio reagisce immediatamente e al 52′ passa nuovamente in avanti grazie alla splendida girata al volo di Biava che trafigge Handanovic. Quella all’Olimpico, però, sembra essere davvero una partita senza tregua e piena di colpi di scena. Dopo nove minuti dal vantaggio laziale, infatti, la squadra ospite pareggia ancora una volta i conti e lo fa con il colpo di testa letale di Denis. Diverse sono le azioni degne di nota di entrambe le formazioni: al  71′ ci prova Di Natale e all’80 Handavoci devia in calcio d’angolo la conclusione velenosa di Mauri. Un match piuttosto equilibrato quello tra Lazio e Udinese, ma i capitolini vogliono la vittoria e la trovano con un pizzico di fortuna a due minuti dal fischio finale: Zapata anticipa Kozak ma la palla va a finire nello specchio della porta e sancisce la vittoria dei biancocelesti. Dunque, la gara termina 3-2 per gli uomini di Reja.

 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Nesta: “Romagnoli alla Lazio? Scelta di cuore, è tornato a casa. Per me ha fatto bene”

Published

on

 


Dal Milan all’Inter, passando per il suo futuro e alla Lazio. Questi sono i temi trattati da Alessandro Nesta nell’intervista ai microfoni del Corriere della Sera. All’ex difensore biancoceleste, tra le tante domande, è stato chiesto il suo pensiero su Lazio e Roma: “La Lazio ha qualità, la Roma vive di entusiasmo. Faranno un campionato simile”.

Non solo, tra i diversi temi trattati, c’è anche Alessio Romagnoli, arrivato dal Milan alla Lazio, facendo il percorso opposto rispetto all’ex 13 biancoceleste. Questo le parole di Nesta su Romagnoli, tra passato in rossonero e presente in biancoceleste: “Al Milan ha comunque giocato diversi anni ad alto livello. Poi sono arrivati nuovi in difesa e lì giocava di meno. Ha fatto una scelta di cuore, è tornato a casa, in una società importante, con un allenatore che fa giocare bene le sue squadre. Per me ha fatto bene”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW