Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Stadio Lazio, la Raggi chiama Lotito

Published

on

 


Qualcosa si muove. Lotito ha pronto il progetto per lo stadio della Lazio e pretende lo stesso trattamento avuto dalla Roma. Non si aspetta, come avvenne per il Sindaco Marino, un viaggio a Boston per trattare a casa di Pallotta di cubature e opere pubbliche compensative, è sufficiente un incontro in Campidoglio per spiegare nei dettagli la sua proposta. Le parole del capogruppo del Movimento 5Stelle, Paolo Ferrara a margine del consiglio di città metropolitana, aprono la trattativa: «Se Lotito vuole venire a parlare dello stadio della Lazio, le porte del Campidoglio sono aperte». Il caso si riapre, finalmente anche i tifosi biancocelesti possono sperare che la risposta dell’attuale amministrazione comunale sia ben diversa da quella di Veltroni che rifiutò ne120051a soluzione che Lotito aveva trovato. Ora Lotito è pronto a salire in Campidoglio per confrontarsi sullo «Stadio delle Aquile» che lui vorrebbe costruire sulla Tiberina.

L’incontro non è ancora in agenda, probabile che la riunione slitti adopo il marzo data delle elezioni inFigc, di certo è tutto pronto. Il vecchio progetto prevedeva oltre all’impianto da 53 mila posti (il numero dovrebbe essere ridotto di 10.000 unità visto il conclamato crollo di presenze negli stadi italiani), a disposizione 40 ettari con parcheggi, una parte dei quali coperti dapannelli fotovoltaici, e una vera e propria cittadella della Polisportiva Lazio che si svilupperà su 28 ettari. All’esterno dello stadio (donato al club da Lotito proprietario dei terreni) ci saranno campi per tutti gli sport. Non solo: uffici per il club e museo della Lazio, ma soprattutto un centro commerciale su due piani, ristoranti, un cinema, store biancoceleste epoi un albergo a 4 stelle e 25 ettari per un parco giochi che potrà diventare area concerti. Ci riproverà Lotito, il Campidoglio è pronto ad ascoltare, il sindaco Raggi vuole la par-condicio,però ci sono anche altre soluzioni. Possibile anche che torni in ballo il Flaminio, lo stadio preferito dai laziali ma bloccato davincoli di ogni tipo oltre che problemi di parcheggi e di ordine pubblico. A meno che non si possa abbattere e rifare con la stessa struttura architettonicaideatadaNervi tanti anni fa. Meno costi della ristrutturazione (i danni sono ormai troppo costosi), 38.000 posti con store, museo e ristorante, tutto il resto con la compensazione in altra zona della Capitale. Forse troppo complicato, ma è molto probabile che la Raggi ci proverà. Altre zone plausibili sono Montespaccato e Tor Vergata, oltre che Fiumicino (ma quello sarebbe un altro comune e tutta un’altra storia) Difficile fare previsioni, la partita a poker è cominciata, Lotito vuole vedere le carte della Raggi ma la sua preferita si chiama «Stadio delle Aquile» sulla Tiberina. *** il tempo

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

SERIE B | Chievo Verona Women-Lazio Women: la designazione arbitrale

Published

on

 


La 10ª giornata di Serie B Chievo Verona WomenLazio Women, in programma domenica 4 dicembre 2022 alle ore 14:30 allo Stadio Olivieri di Verona, sarà diretta dal signor Matteo Santinelli della sezione di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Riganò e Usman Ghani Arshad.

Come riportato dal sito dell’AIA 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW