Connect with us

Per Lei Combattiamo

SOCIAL – Tutti in coro: “Quanto è bello essere laziali!”. Crecco e Murgia: “Emozioni indescrivibili, che felicità”

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

 


AGGIORNAMENTO ORE 22.30 – Anche Jordan Lukaku ha postato sui social la sua gioia dopo la vittoria nella stracittadina. Ecco le sue parole:

AGGIORNAMENTO ORE 13:44. Anche Alessandro Murgia ha condiviso sui social l’enorme gioia e soddisfazione per aver vinto il derby e lo ha fatto con una foto postata sul proprio profilo Twitter:

 

La notte per realizzare. Tutto vero. Dopo la breve parentesi all’Avellino, Luca Crecco è tornato a casa durante l’ultimo giorno di mercato e ieri sera Inzaghi gli ha regalato la prima chance importante, addirittura nel derby. Oltre un quarto d’ora per mettersi in mostra e convincere il tecnico. Stamattina il centrocampista ha celebrato il suo straordinario momento sui social, mantenendo però sempre i piedi per terra: “Quello di ieri sera, per me, è stato come un secondo esordio, quasi quattro anni dopo quel Lazio-Juventus dell’aprile 2013. Emozioni, ancora una volta, indescrivibili: sono contentissimo di far parte di questo gruppo semplicemente speciale e devo ringraziare tutti. Abbiamo portato a casa il primo round, consapevoli che non abbiamo fatto nulla e che dovremo fare ancora meglio nel ritorno per raggiungere la finale! #AvantiLazio! ⚪🔵”

 

“Bellissimo vincere il derby, ma siamo solo a metà! #LAZIOroma #2-0 #TimCup” scrive invece Stefan de Vrij.

 

Bellissimo vincere il derby, ma siamo solo a metà! #LAZIOroma #2-0 #TimCup

 

Un post condiviso da Stefan de Vrij (@stefandevrij) in data:

Esulta Felipe Anderson, protagonista dell’assist che ha portato alla prima rete biancoceleste, postando una foto insieme a Bastos e Wallace. “Que noite espetacular. GLORIA A DEUS. Vamos @official_sslazio forçaaaaaaaaaaa ⚽️🙌🏽💙”, queste le sue parole su Instagram

Que noite espetacular. GLORIA A DEUS. Vamos @official_sslazio forçaaaaaaaaaaa ⚽️🙌🏽💙   Un post condiviso da Felipe Anderson (@f_andersoon) in data:

Anche Keita nel post partita ha voluto rendere omaggio alla vittoria di ieri sera nel derby contro la Roma. Mettendo su Instagram una foto che lo ritrae con Ciro Immobile: “Il calcio è di chi lo ama”

Il calcio è di chi lo AMA! ⚽️❤ #amine🙏🏾   Un post condiviso da Keita Balde Diao✔ (@keitabalde14) in data:

Uomo partita: gol e giocate da dominatore assoluto. La scena è tutta per Milinkovic Savic, protagonista del match vinto per 2 a 0 contro la Roma. Dopo la partita il centrocampista serbo ha espresso la sua gioia tramite Instagram: “La cosa più bella della mia vita- vincere il derby

Anche Lombardi ha espresso la sua gioia sui social “PURO GODIMENTO⚪️🔵 #DERBY #ILAZIALISONOQUA”

PURO GODIMENTO⚪️🔵 #DERBY #ILAZIALISONOQUA Un post condiviso da Cristiano Lombardi (@cristianolombardi25) in data:

Tornato titolare nella giornata di ieri Bastos ha concluso alla grande la sua prestazione e al termine dei 90 minuti ha gioito su facebook: “Felice per la vittoria. 🔵⚪️ il mio primo derby” Grande assente nella giornata di ieri, non poteva però mancare il supporto di Patric, ovviamente presente allo stadio Olimpico. Ecco come ha commentato la partita su Instagram: “👏🏽👏🏽🔵⚪️ BRAVI RAGAZZI … Manca il ritorno però quanto è bello essere LAZIALE!! Grazie a tutti per il sostegno in ogni momento a la squadra sette grandi!! INSIEME SIAMO PIÙ FORTI.. DAJEEEEE @official_sslazio”

Un post condiviso da patric (@patric6) in data:

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, domani a Graz per una finale anticipata: obiettivo cancellare Midtjylland

Published

on

 


È la terza giornata del girone ma è già una finale. Del resto non può essere altrimenti se alla partita precedente hai perso 5-1. Così Martusciello, il vice di Sarri, ha presentato Sturm Graz-Lazio di domani alle 18.45: “Rappresenta il passaggio del turno. È una partita da ultima spiaggia, c’è da vincere e convincere. Bisogna continuare cosi e evitare quei down dell’ultima prestazione europea”. Nel gruppo F sono tutte a pari punti, 3: insomma, è veramente ti decisivo il match di giovedì.

Fraioli

Il problema di Midtjylland – Non che ci volesse una laurea a Coverciano per capirlo, ma a Formello sono tutti d’accordo che la causa della disfatta in casa del Midtjylland non siano le rotazioni nella formazione iniziale, con 5 cambi rispetto alla squadra schierata quattro giorni prima col Verona. Gila per Casale, Hysaj per Lazzari, Luis Alberto per Basic, Cataldi per Marcos Antonio e Pedro per Zaccagni. Quasi mezza squadra, sì, ma giocatori di primo livello, considerati titolari, superiori per valore assoluto agli avversari danesi. Il problema quindi, più che nei nomi, è stato nell’atteggiamento con cui la Lazio è scesa in campo: poco umile, spocchiosa, sicura di essere bella e vincente. Il famoso germe di Sarri.

Fraioli

Sì alle rotazioni – Contro la Cremonese e lo Spezia il gruppo ha risposto alla grande, ha reagito ma non basta per rimettere la nave in porto sicuro: c’è lo scoglio di Graz da superare per tornare in acque tranquille. Sull’aspetto mentale lavorerà Sarri, deciso a continuare nell’alternare alcuni giocatori (Vecino, Marcos Antonio, Gila si candidano), perché il tour de force non risparmia nessuno e lunedì c’è lo scontro diretto di Firenze. TuttoMercatoWeb/Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW