Connect with us

Per Lei Combattiamo

ACCADDE OGGI | Lazio, è ancora festa nel derby! Mauri regala una doppietta che mancava dal 1998 |VIDEO

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Si chiama derby, si legge partita diversa dalle altre. A Roma soprattutto dove la stracittadina ha un valore particolare, in palio non ci sono solo i tre punti. Provincialismo? No, ma il derby è sempre il derby. Vincerlo ti consacra, è la sfida attesa tutto l’anno da giocatori e tifosi. La Lazio di Inzaghi ha dominato la Roma di Spalletti, una vera e propria lezione di calcio. Ci sono altri 90′ minuti da giocare, ma è giusto godersi questo successo atteso da quasi 4 anni. Dal 26 maggio la Lazio non batteva la Roma, troppo tempo. Una lunga attesa, come quella dal 2009 al 2011: 5 derby, 5 sconfitte per i biancocelesti. Poi il gol di Klose, il 16 ottobre 2011, spezzò quel fastidioso tabù. Un girone dopo, il 4 marzo 2012, esattamente 5 anni fa, è ancora festa.

MAURI PER LA DOPPIETTA – Lazio per la Champions, la Roma per vendicare il derby di andata e accorciare sui cugini. Reja deve fare a meno di Lulic, Radu e Konko, esordio nella stracittadina per Scaloni e Garrido. Luis Enrique recupera Totti, al suo 30° derby, e De Rossi. Lazio subito aggressiva, e dopo pochi minuti arriva il vantaggio: palla persa da Pjanic, Hernanes serve Klose che viene atterrato da Stekelenburg. Rigore e rosso per l’olandese. Dal dischetto il ‘Profeta’ che non sbaglia. La Roma però reagisce nonostante l’inferiorità numerica. Calcio di punizione, Juan colpisce la traversa. Sulla respinta il più veloce è Borini: 1-1. La Lazio è padrona del campo, ma fatica nel crare occasioni. Fino al 61′: altro calcio piazzato, cross di Ledesma e Mauri in spaccata batte Lobont, correndo sotto la Nord pazzo di gioia. La partita si innervosisce ancor di più, tanti falli con la Lazio che spreca tante chance per chiudere la gara. Espulso anche Scaloni nel finale, saranno 8 gli ammoniti al termine del match. La Lazio vince ancora il derby, una doppietta in campionato non accadeva dal 1998. All’Olimpico è festa biancoceleste, terzo posto consolidato per una grande Lazio, ancora un ko per la Roma.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW