Connect with us

Per Lei Combattiamo

ESCLUSIVA | Amoroso: “Derby vinto meritatamente giocando un buon calcio. Con il Bologna sarà dura”

Published

on

 


Christian Amoroso è intervenuto in esclusiva per LazioPress.it in vista del match di domenica prossima tra Bologna e Lazio, in programma alle 20.45 allo Stadio Dall’ Ara. Ex centrocampista ed attuale allenatore del Ghivizzano Borgoamozzano, squadra  di Serie D. Vanta la presenza in tutte le formazioni del settore giovanile della Fiorentina. Nella stagione ‘96/’97 passa in serie B all’Empoli dove ottiene la promozione nel calcio che conta. Torna dai Viola nella stagione successiva e debutta in Serie A. Dopo il fallimento della società toscana, approda al Bologna, dove rimane per numerose stagioni, militando tra A e B.

Quella sua esperienza al Camp Nou con tanto di gol…

“Emozione grandissima, non capita tutti i giorni di giocare in uno stadio del genere. L’entusiasmo del gol però non lo sento, è vero che il mio nome risulta nei tabellini, ma parliamo di una deviazione fortuita, anche se decisiva. Questa rete non l’ho mai sentita veramente mia”.

E’ stato l’assist-man del Bologna: che stagioni sono state quelle per lei?

“Sono stati sette anni veramente belli, mi legano a Bologna dei ricordi sicuramente piacevoli. Uno dei miei figli è anche nato lì, questo dimostra che ho avuto un buon feeling anche con l’ambiente, oltrechè con i compagni, la società ed i tifosi. Ci sono stati alti e bassi: penso alla negativa parentesi dei tre anni in Serie B, ma poi anche alla soddisfazione di tornare nella massima serie”.

Il Bologna di Donadoni che campionato sta disputando?

“La squadra ha fatto un’ottima prima parte di campionato poi, come sta succedendo anche ad altri club che gravitano in quella zona di classifica, ha avuto e sta avendo dei problemi dal punto di vista motivazionale. La zona retrocessione è ormai delimitata ed una volta ottenuta la salvezza purtroppo vengono meno gli stimoli. Dal punto di vista psicologico è normale avere un calo e questo è quello che sta succedendo ora al gruppo di Donadoni”.

Domenica la Lazio è attesa a Bologna. Vedremo i biancocelesti affaticati dopo aver disputato la semifinale di Coppa Italia in settimana?

“Sicuramente non sarà una partita dal risultato scontato perchè, anche se i valori in campo sono diversi e la Lazio è meglio attrezzata del Bologna, quando si vincono partite importanti come hanno fatto i biancocelesti a metà settimana, si lascia qualcosa sia dal punto di vita fisico, di stanchezza, sia dal punto di vista mentale. Di solito la squadra stanca del turno infrasettimanale può non fare un’ottima prestazione; credo che l’approccio della Lazio alla partita sarà fondamentale domani per poi ottenere i 3 punti”.

Ottima prova della Lazio nel derby?

“Ho visto una Lazio veramente bella, molto competitiva, concreta in tutti i ruoli. Chiaramente il reparto offensivo dei biancocelesti è il punto di forza della squadra di Inzaghi: un attaccante centrale forte come Immobile, sulle fasce due attaccanti come Anderson e Keita, se ci mettiamo anche i due interni di centrocampo come Milinkovic e Parolo che attaccano la porta molto bene, si capisce è una squadra veramente forte lì davanti. La vittoria è stata meritatissima, la Lazio ha ribattuto colpo su colpo la Roma su tutti i fronti: intensità, gioco, corsa e voglia”.

Che ne pensa, da allenatore, della mentalità di mister Inzaghi?

“Credo sia normale per lui schierare i ragazzi della Primavera. Viene dal settore giovanile, conosce i suoi giocatori ed è giusto che abbia la propensione a farli crescere e a farli migliorare. E’ una cosa positiva per lui ed anche per la società: sta facendo venir fuori quelli che saranno poi il futuro della squadra. Inzaghi sta facendo molto bene, è vero che ha una squadra forte, ma sta dimostrando personalità, facendo giocare molto bene il suo gruppo, quindi visti i risultati direi che le scelte fatte sue giovani sono più che azzeccate”.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

Il difensore del Chievo Verona, Boglioni: “Bella sfida contro la Lazio Women. Sarà il campo a parlare”

Published

on

 


In vista della partita odierna tra Chievo Verona Women e Lazio Women, il difensore Paola Boglioni ha rilasciato un’intervista a calciofemminileitaliano.it, parlando della sfida contro le biancocelesti. Queste le sue parole: «La partita di domenica contro la Lazio sarà un’altra bella sfida. Siamo consapevoli del livello dell’avversario e della positività che portano con loro, ma, come sempre, sarà il campo a parlare. La settimana sta procedendo al meglio, con l’entusiasmo di voler dire la nostra».

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW