Connect with us

Per Lei Combattiamo

FOCUS | Lazio-Torino, è questione di testa

continanza.edoardo@gmail.com'

Published

on

 


Gol, palleggio e spettacolo. Lazio e Torino sono due delle squadre più divertenti del campionato. Dopo le prime tre della classe, i biancocelesti e i granata infatti sono le compagini più prolifiche della Serie A… e quelle che segnano più gol di testa. 13 realizzazioni per la squadra di Inzaghi, 11 per quella del serbo Mihajlovic. L’obiettivo è segnare e far divertire. Un credo per i due tecnici. Il modulo base è quasi sempre lo stesso: 4-3-3 quotato all’attacco. Le ali spingono, i bomber realizzano. Ma se nella squadra granata il principale pericolo aereo è il centravanti Belotti (8), nei capitolini è un centrocampista: Milinkovic (3). Lunedì, nel monday night della 28^ giornata vincerà chi avrà più testa?

– INTERPRETI DIVERSI

La sostanziale differenza tra le due formazioni è il centrocampo. Più fisico quello biancoceleste, più tattico quello granata. Nella Lazio Parolo e Milinkovic prediligono l’inserimento, nel Torino Benassi e Baselli preferiscono giocare palla al piede. I numerosi cross di Ljiajc e Iago Falqué finiscono sulla testa del miglior marcatore del campionato, abile nel giocar d’anticipo. Quelli di Anderson e Keita invece trovano nel giovane serbo il riferimento ideale. Forte e aggressivo: il peggior mismatch per ogni marcatore. Pescara, Sampdoria ed Atalanta sovrastate dello strapotere di Milinnkovic, sempre più decisivo.

March 5th 2017, Turin, Piedmont, Italy; Serie A football, Torino versus  Palermo; Andrea Belotti beats the goalkeeper to the cross and scores the first of his 3 goals  (Photo by Pierpaolo Piciucco/Action Plus via Getty Images)  ROME, ITALY - SEPTEMBER 17: Sergej Milinkovic of SS Lazio scoring the opening goal during the Serie A match between SS Lazio and Pescara Calcio at Stadio Olimpico on September 17, 2016 in Rome, Italy.  (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

– DIFENSORI GOLEADOR 

Rispetto alla Lazio di Pioli, quella di Simone Inzaghi trova con più insistenza e caparbietà i difensori da calcio piazzato. Questo è dovuto al numeroso lavoro svolto a Formello e alla serie di schemi provati e riprovati. Sono ben quattro i giocatori del pacchetto arretrato ad aver trovato il gol da palla inattiva, 3 di loro marcando il tabellino con un colpo di testa: Radu, Hoedt e de Vrij. La coppia olandese, la più utilizzata dal tecnico ex Primavera, è la più prolifica e quella che offre più garanzie in fase di possesso. Nella formazione di Mihajlovic invece sono solo due i difensori ad aver gonfiato la rete in Serie A: Rossettini e Ajeti, entrambi giunti alla corte di Cairo durante la sessione estiva di mercato.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

La S.S. Lazio onora la Memoria dei perseguitati della Shoah e delle vittime dell’odio

Published

on

 


Come riportato sul sito biancoceleste, la Lazio ricorda le vittime dell’Olocausto:
La Società Sportiva Lazio, Ente Morale, ricorda con commozione e onora la Memoria dei bambini, delle donne e degli uomini perseguitati della Shoah e vittime dell’odio. Non verranno mai dimenticati e continueremo a sentirli presenti, vivi, in ogni singolo istante, impegnandoci concretamente per dare luce alla Memoria e spegnere l’odio e la discriminazione in tutte le forme ottuse e violente in cui si manifestano ancora, ogni giorno“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW