Connect with us

Per Lei Combattiamo

FORMELLO – Squadra che vince, Inzaghi non la cambia. Keita parte dalla panchina

Published

on

 


Non si vuole fermare la Lazio. Con la vittoria dell’Inter sull’Atalanta, i biancocelesti vogliono i tre punti per staccare proprio gli orobici e riprendersi la quarta posizione passata nel frattempo nelle mani proprio della squadra dell’ex Pioli. Inzaghi però conosce le insidie che può nascondere la gara con il Torino di domani sera e attua una pretattica in conferenza stampa annunciando che proverà la difesa a tre. Sul campo di allenamento poi però cambia idea e continua a provare la reotroguardia a quattro. Questo non esclude un colpo di scena come avvenuto la settimana scorsa a Bologna ma la sensazione è che dipenderà poi molto dalle scelte di Mihajlovic. Per cui avanti con il 4-3-3 che camaleonticamente può trasformarsi nel 3-5-2 visto nelle ultime uscite. Spiegato il motivo quindi dell’esclusione di Keita dalla formazione titolare. Nessuna punizione, bensì una decisione di natura tattica che vedrà Lulic nel tridente offensivo. Il bosniaco infatti comporrà il reparto avanzato insieme a Immobile e Felipe Anderson, ma al tempo stesso può abbassarsi e giocare a tutta fascia. La sensazione è che vedremo una Lazio che si plasmerà sul terreno di gioco in base alle situazioni. Basta poi sarà l’ago della bilancia in difesa dove partirà largo a destra per alzarsi e comporre un eventuale centrocampo a cinque. Al centro della retroguardia confermati De Vrij e Hoedt così come Radu che eventualmente potrà spostarsi al centro. Inalterato invece il centrocampo. Inzaghi non sa più fare a meno dell’equilibrio che ha trovato con Parolo e Milinkovic ai lati di Biglia. Fra i pali è lo stesso tecnico a confermare Strakosha visto che Marchetti non sarà neppure convocato.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Tempo| Lazio, vicini a quota 35.000 spettatori per domenica. Possibile chance dal 1′ per Cancellieri

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


L’abbraccio della squadra a Luis Alberto che ieri ha spento 30 candeline a Formello: «Festeggio con la mia seconda famiglia» a confermare che il mago è sereno dopo un’estate tormentata. Nel frattempo oggi prevista la risonanza alla coscia di Immobile per capire se ci siano margini per un recupero in extremis, il capitano vorrebbe prendere parte al match di domenica a tutti i costi. Nel frattempo si scalda Cancellieri, Sarri potrebbe optare per l’ex Verona per non rischiare Ciro, anche in vista dei prossimi impegni che la Lazio si troverà ad affrontare in pochi giorni.

Nell’allenamento di ieri Lazzari ancora a parte ma già nella seduta odierna dovrebbe agreggarsi al gruppo. Da verificare anche le condizioni dei nazionali (Marusic, Hysaj, Gila, Vecino e Milinkovic). L’Olimpico si appresta a vivere un’altra grande giornata,  sono già poco meno di 35.000 gli spettatori per la sfida di domenica. Oltre ai 26.193 abbonati, quasi ottomila tifosi hanno comprato il biglietto. Oggi il presidente Lotito, alla prima uscita ufficiale da senatore e Immobile saranno presenti in Vaticano alla presentazione della «Partita della Pace».

Il Tempo

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW