Connect with us

Per Lei Combattiamo

Settore giovanile, i risultati del weeekend

Published

on

 


Il weekend che si è diviso tra sabato 11 e domenica 12 Marzo, le aquile del Settore Giovanile biancoceleste hanno conquistano 4 vittorie ed un pareggio, mentre è solamente una la sconfitta subita.

Non sono scese in campo due categorie, l’Under 17 di mister Fratini è stata impegnata nel Torneo Città di Arco, mentre i Giovanissimi Provinciali Fascia B di mister Fratangeli son stati fermi per il turno di riposo.

Di seguito tutte le sfide nel dettaglio.

UNDER 16: Lazio-Chievo Verona 1-2

I ragazzi di mister Alboni non riescono ad imporsi sul Chievo Verona. La Lazio classe 2001 è subito costretta ad inseguire, i gialloblu passano in vantaggio nei primi minuti di gioco con la rete di Bellamoli. Negli ultimi minuti di gioco la partita si mette in salita per le aquile di mister Alboni, Nicodemo subisce un colpo al viso, rimane a terra, ma il direttore di gara la spedisce sotto la doccia anzitempo per qualche parola di troppo. La squadra capitolina è costretta a giocare con un uomo in meno ed a recuperare lo svantaggio, ma non si arrende, al 12’ Kammou colpisce in pieno la traversa, il Chievo sfrutta al meglio un contropiede e sigla il gol dello 0-2. Nei minuti di recupero, i biancocelesti accorciano le distanze con la rete di Daniele Napolitano, ma non c’è più tempo per agguantare il pari e la partita termina in favore del Chievo Verona. Questa volta il cuore della Lazio classe 2001 non basta.

LAZIO (4-3-3): Cirillo; Mengoni (10’st Napolitano M.), De Angelis, Napolitano D., Chilà; Francucci (1’st Spoletini), Kammou, Putti (24’st Tempestilli); Siclari (18’st Silvestre), Nicodemo, Celentano. A disp.: Pinna, Attia, Marini, Bonanno, Terenzi. All.: Marco Alboni

UNDER 15: Lazio-Chievo Verona 2-2

Le giovani aquile classe 2002 lasciano con il fiato sospeso fino al triplice fischio finale. La sfida casalinga del ‘Gentili’ con il Chievo Verona finisce 2-2 dove i biancocelesti hanno dovuto recuperare lo svantaggio per due volte, ma il capitano Damiano Franco sigla la sua doppietta personale e regala un punto alla squadra di mister Girini. Al 16’ è il Chievo a passare in vantaggio con Anyihah, pochi minuti più tardi sugli sviluppi di un calcio d’angolo il numero tre biancoceleste spedisce la sfera in rete con una semi rovesciata ed il primo tempo termina 1-1. All’11’ della ripresa è ancora il numero 9 del Chievo a portare i suoi in vantaggio, i biancocelesti si rendono pericolosi in più di un’occasione, ma non trovano il guizzo vincente. Ad un minuto dal triplice fischio finale arriva il colpo di coda, un altro calcio d’angolo per la Lazio ed il solito capitan Franco di testa realizza il 2-2 definitivo.

LAZIO (4-3-3): Furlanetto; Ronci, Franco, Pica, Gioia (18’st Picchi); Bertini, Orlandi, Cesaroni (31’st Di Chio); Russo (31’st Vecchi), Broso, Marras. A disp.: Caruso, Cornacchia, Porcaro, Francia, Attardi, Lacava. All.: Mauro Girini.

GIOVANISSIMI FASCIA B ELITE: Campus Eur-Lazio 0-1

Le giovani aquile classe 2003 di Andrea Cardone vincono di misura nella trasferta contro il Campus Eur. La Lazio trova il vantaggio al 12’ del primo tempo con Castigliani ed il gol del numero 10 biancoceleste è sufficiente ai ragazzi di mister Cardone per strappare i tre punti e continuare a mantenersi ben saldi al secondo posto della classifica.

LAZIO (4-3-3): Di Fusco; Floriani-Mussolini (1’st Franco), Pollini, Migliorati, Vitale (1’st Talamonti); Adilardi, Castigliani (1’st Santilli), Manzo (10’st Soddu); Mari, Serafini, Marinacci (5’st Malito). A disp.: Peppoloni. All.: Andrea Cardone.

GIOVANISSIMI PROVINCIALI: Lazio-Santa Lucia Calcio 2-0

Tornano alla vittoria i Giovanissimi Provinciali di Angelo Iervolino, la Lazio classe 2003 dopo due sconfitte consecutive torna a sorridere. Nella sfida casalinga del ‘Melli’ i biancocelesti si impongono 2-0 sul Santa Lucia Calcio. Nel primo tempo gonfia la rete per il momentaneo vantaggio Del Proposto, nella ripresa chiude i giochi Aiudi per la vittoria definitiva. Le giovani aquile tornano a volare!

LAZIO (4-3-3): D’Alessandro (18’st Alessandrini); Antonucci (5’st Aiudi), Rossi, Morricone, Cera; Mastropietro (23’st Cericola), Prosperini (23’st Bonanno), Zarantonello (5’st De Santis); Chinè, Del Proposto (18’st Campagna), Ricci (10’st Masciopinto). All.: Angelo Iervolino.

GIOVANISSIMI PROVINCIALI FASCIA B GIRONE P: SFF Atletico-Lazio 0-19

I ragazzi classe 2004 di Tommaso Rocchi affondano l’SFF Atletico mettendo a segno 19 gol. Una Lazio cinica e spietata, non lascia scampo agli avversari, le giovani aquile già al termine dei primi 35 minuti di gioco si trovano in vantaggio per 4-0, nella ripresa dilagano per il risultato finale di 19-0. Entrano nel tabellino dei marcatori con un gol a testa Del Mastro, Gambino, Boccacci, Falsarella, Nannini, Gennari, Rossi, Vecchi e Pellegrini M., siglano la tripletta personale Pellegrini T., è doppietta per Rovecchio, mentre cala la cinquina Dell’Aquila. Una Lazio sempre più irraggiungibile inanella la 17^ vittoria consecutiva.

LAZIO (4-3-3): Carassai (1’st Dotti); Pellegrini M. (12’st Lazazzera), Del Mastro; Minelli, Nannini (12’st Nuccorini); Rossi (6’st Gambino), Bianchi (6’st Boccacci), Rovecchio; Pellegrini T. (12’st Vecchi), Gennari, Falsarella (6’st Dell’Aquila). All.: Tommaso Rocchi.

SSLazio.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Immobile oggi ci prova. Senza di lui in campionato solo 6 vittorie su 20 gare

Published

on

 


Ieri sera, dopo l’impegno con l’Adidas e la presentazione al Vaticano della Partita della pace, Immobile si è sottoposto alla risonanza decisiva al bicipite femorale della coscia destra, dove prima di Italia-Inghilterra si era formato un edema. L’esito è stato confortevole, le speranze sono aumentate tanto che oggi è atteso addirittura in campo: forzerà, ma non troppo.

Inutile dire quanto Sarri speri nel recupero del proprio capitano, i numeri testimoniano il motivo. Senza Ciro, i numeri della Lazio registrano una flessione. Considerando tutte le competizioni, il centravanti azzurro ha saltato 33 partite dal 2016: 13 sconfitte, 10 pareggi, 10 vittorie il bilancio, che diventa più negativo se si tiene conto solo della Serie A (20 assenze, solo 6 vittorie).

Ma a Formello vogliono andarci con i piedi di piombo. L’idea è non rischiare Immobile nella prima gara di un lungo tour de force che porterà al mondiale (12 partite in poco più di un mese). Se non dovesse farcela, ecco Pedro o Felipe Anderson come finti centravanti, con Cancellieri pronto a subentrare. Ciro però non molla, come ha sempre fatto.

Tuttomercatoweb.com.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW