Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Esposito: “Il Cagliari non regalerà niente. Immobile e de Vrij fondamentali! Keita? Non sprechi il suo talento”

francescadamato96@gmail.com'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

“Domenica vedo una partita apertissima. Il Cagliari vorrà vincere per riscattare la sconfitta a Firenze all’ultimo minuto. La Lazio viene da una striscia positiva, quindi può andare a fare risultato anche in Sardegna”. Così esordisce, in esclusiva per LazioPress.it, in occasione di Cagliari-Lazio, Mauro Esposito, ex attaccante, che ha vestito la maglia rossoblù per sei anni e che ha incontrato diversi top player: “Quando giocavo ce ne sono stati di difensori forti che mi hanno messo in difficoltà. Chi mi ha fatto penare più di tutti è stato Zambrotta con la Juventus. Anche Cannavaro. Diciamo che non mi facevano vedere palla”.

Tornare in Serie B è un rischio lontano ormai per la squadra di Rastelli: “Il Cagliari è salvo. Non corre il pericolo retrocessione, anche perché per le altre dietro stanno facendo male e mai come quest’anno, la quota salvezza è bassissima. E’ normale che mancano ancora tante partite e loro vorranno fare bene chiudendo in bellezza questo campionato”. Conclude il discorso parlando dell’importanza del fattore campo: “In casa ha un rullino di marcia abbastanza forte. Davanti ai propri tifosi vorrà sempre fare bella figura, anche se magari non ha un obiettivo da raggiungere. Vorranno sicuramente finire la stagione nel migliore dei modi”.

In pochi si aspettavano questa stagione da parte della Lazio e il merito è soprattutto del mister: “Inzaghi sta dimostrando tutte le sue capacità di allenatore. E’ una squadra composta da ottimi giocatori e lui li sta facendo rendere al massimo. E’ veramente un grande campionato quello dei biancocelesti”. Un segno di riconoscimento va anche agli stessi giocatori: “Biglia e Immobile stanno facendo molto bene. Ciro ha ritrovato quella vena di gioco e di goal che aveva perso gli ultimi anni. Sta segnando con una certa regolarità. Lui e il capitano argentino sono il simbolo di questa Lazio, senza togliere nulla agli altri. Soprattutto ai difensori che sono autori di un grande campionato”. Un altro talento è Keita, solo che non deve lasciarsi andare: “E’ un ragazzo giovane e ci può stare che qualche volta esce fuori dalle righe, non capita solo a lui. Però per arrivare a certi traguardi, oltre alle prestazioni positive in campo, deve avere anche un certo comportamento. Perciò è logico che la cosa non deve accadere spesso, altrimenti poi va a buttare il talento che ha, e sarebbe veramente un peccato”.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

ESCLUSIVA | La Lazio senza un portiere: si punta sul fratello di Milinkovic, anche se…

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

E’ iniziata ufficialmente la sessione estiva di mercato e la Lazio, tra i vari innesti che dovrà inserire in rosa, dovrà pensare anche alla porta. Con Strakosha ai saluti vista la scadenza di contratto e con Reina che sembrerebbe vicino al ritorno in Spagna, ai capitolini occorre lavorare sull’estremo difensore.

Uno dei nomi accostati è quello di Vanja Milinkovic-Savic, fratello del Sergente. Secondo quanto appreso in esclusiva dalla redazione di LazioPress.it, la società biancoceleste ha provato a riunire i due fratelli Milinkovic. La Lazio infatti ha mostrato interesse verso il portiere  classe ’97 anche se su di lui c’è una squadra di Premier: il Brentford infatti è molto vicino alla chiusura dell’affare con il giocatore ed il Torino nel frattempo vuole ridiscutere di nuovo la situazione con il suo entourage.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW