Connect with us

Per Lei Combattiamo

FOCUS | “Vedi Cagliari e poi segni”

continanza.edoardo@gmail.com'

Published

on

 


Vedi Napoli e poi muori”? No, lui a Napoli è nato, ma è quando vede Cagliari che poi segna. Tornato ad alti livelli a Roma, sta trascinando la “sua” Lazio a suon di gol, e domenica è pronto a continuare. 17 in campionato, il 18^, secondo la legge dei grandi numeri, è pronto ad arrivare domani alle 15. Si, perché i biancocelesti sono attesi dalla trasferta di Cagliari, squadra alla quale Immobile ha sempre segnato.

GENOA E TORINO – La prima rete siglata in Serie A da Ciro è proprio contro la squadra sarda. Il Genoa si impone per 2 a 0 alla prima della stagione 12/13 grazie al sigillo dell’attaccante di Torre Annunziata che sfrutta l’errore della difesa per mettere dentro di sinistro il gol del raddoppio. Quello che sa fare meglio. Si replica poi l’anno successivo con la maglia del Toro, segnando, sempre di sinistro, il gol del momentaneo pareggio. Aggressivo, cinico e determinato, Immobile segna e vince la classifica dei marcatori. È sulla lista di tutte le big d’Europa.

LAZIO – Dopo le sfortunate, ma comunque istruttive, esperienze all’estero torna in Italia. A Roma trova l’ambiente giusto per il riscatto. Inzaghi punta su di lui costruendogli attorno la Lazio, Ciruzzo ripaga con quello che sa fare meglio. Alla decima giornata i biancocelesti ospitano i rossoblu e il numero 17 si accende nuovamente. Doppietta dopo appena 45’ di gioco. Ciro is on fire. La Lazio vince 4 a 1, per Immobile sono altrettanti gol contro il Cagliari in 3 partite disputate. Decisivo come non mai, i suoi gol sono i più pesanti in Italia. Il popolo sogna grazie alle sue realizzazioni: “Sono felice di esser qui, voglio far bene per questa gente”. Germania e Spagna lo hanno rafforzato, ora è tornato a terminare il lavoro.

Domani al Sant’Elia la squadra di Inzaghi andrà a caccia della quinta vittoria in campionato. Rastelli è avvisato, i biancocelesti nelle ultime cinque gare hanno sempre battuto i rossoblu.

Vedi Cagliari e poi segni

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Immobile oggi ci prova. Senza di lui in campionato solo 6 vittorie su 20 gare

Published

on

 


Ieri sera, dopo l’impegno con l’Adidas e la presentazione al Vaticano della Partita della pace, Immobile si è sottoposto alla risonanza decisiva al bicipite femorale della coscia destra, dove prima di Italia-Inghilterra si era formato un edema. L’esito è stato confortevole, le speranze sono aumentate tanto che oggi è atteso addirittura in campo: forzerà, ma non troppo.

Inutile dire quanto Sarri speri nel recupero del proprio capitano, i numeri testimoniano il motivo. Senza Ciro, i numeri della Lazio registrano una flessione. Considerando tutte le competizioni, il centravanti azzurro ha saltato 33 partite dal 2016: 13 sconfitte, 10 pareggi, 10 vittorie il bilancio, che diventa più negativo se si tiene conto solo della Serie A (20 assenze, solo 6 vittorie).

Ma a Formello vogliono andarci con i piedi di piombo. L’idea è non rischiare Immobile nella prima gara di un lungo tour de force che porterà al mondiale (12 partite in poco più di un mese). Se non dovesse farcela, ecco Pedro o Felipe Anderson come finti centravanti, con Cancellieri pronto a subentrare. Ciro però non molla, come ha sempre fatto.

Tuttomercatoweb.com.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW