Connect with us

Per Lei Combattiamo

La Lazio perde l’ultimo treno per l’Europa che conta. Il Cagliari spegne il tridente magico

Published

on

 


Un pareggio amaro che sa di sconfitta quello ottenuto dai biancocelesti contro un Cagliari compatto e solido difesa. La KIA è apparsa priva di lucidità e poco dinamica. Poche idee e fasi confuse hanno caratterizzato la prestazione della Lazio che sul finale ha rischiato addirittura il ko.

La gara del Sant’Elia tra Cagliari e Lazio stenta a decollare: nei primi quindici minuti di gioco il match appare piuttosto bloccato e privo di azioni degne di nota. I sardi perdono un elemento fondamentale per gli equilibri della squadra dopo soli nove minuti: Dessena a seguito di uno scontro di gioco, infatti, è costretto ad abbandonare il campo e a fare spazio a Faragò. I biancocelesti si rendono pericolosi, se così si può dire, al 19′ quando Immobile tenta una conclusione riavvicinata che si rivela troppo debole. Gli esterni laziali faticano a ragionare e a trovare gli spazi giusti dal momento che la difesa rossoblù è ben posizionata in campo. Al 30′ giunge il primo vero squillo di tromba degli uomini di Inzaghi: sugli sviluppi di un calcio di angolo Immobile colpisce con poca decisione e rende tutto troppo facile per Rafael. Il Cagliari risponde con Sau che, servito dalla distanza da Tachtsidis, fallisce l’aggancio vincente. Negli ultimi minuti del primo tempo la Lazio si mostra senza dubbio più aggressiva e propositiva: al 43′ Keita tenta la botta vincente in area ma trova una sfortunata deviazione. Il primo tempo si chiude sul risultato parziale di 0-0.

La Lazio torna in campo con tutto un altro spirito. Nei primissimi minuti della ripresa, infatti, i biancocelesti impensieriscono Rafael in due occasioni: prima con Keita che dopo un interessante dialogo con Immobile trova la deviazione di Bruno Alves, poi con Anderson che dalla distanza tira un siluro potentissimo e sfiora la porta sarda. Nonostate il continuo pressing i biancocelesti non riescono a passare in avanti. Allo scadere della prima ora di gioco la compagine di Inzaghi è vicina ancora una volta alla rete del vantaggio: dopo un’azione costruita perfettamente da Radu e Lulic, Anderson sciupa incredibilmente l’occasione da gol più nitida di tutta la partita. Il Cagliari non demorde e procede senza troppe difficoltà a difendere la propria area dalle incursioni poco decise della Lazio. Al 77′ Joao Pedro sfiora la rete del vantaggio con un tiro a giro dal limite dell’area che termina di poco al lato della porta. Dopo qualche minuto Padoin fa tremare i biancocelesti con una diagonale che sfiora la porta difesa da Strakosha. I minuti scorrono e la Lazio fallisce l’occasione di puntare alle zone alte della classifica. Sul triplice fischio di Guida la gara termina sul risultato di 0-0.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, i convocati di Sarri per la gara di Europa League

Published

on

 


Sul proprio sito web ufficiale, la Lazio ha comunicato la lista di convocati scelti da Sarri per la sfida delle 18:45 di Europa League:

Portieri: Magro, Maximiano, Provedel;

Difensori: Gila, Hysaj, Lazzari, Marusic, Patric, Radu, Romagnoli;

Centrocampisti: Basic, Cataldi, Luis Alberto, Marcos Antonio, Milinkovic, Vecino;

Attaccanti: Cancellieri, Felipe Anderson, Immobile, Pedro, Romero, Zaccagni

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW