Connect with us

Per Lei Combattiamo

L’ex Cana a Radio Crc: “Lazio e Napoli per la Coppa Italia. Due anni fa era scontro Champions, noi superiori a loro”

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

 


Lorik Cana, ex difensore della Lazio, è intervenuto ai microfoni delle frequenze di Radio Crc. Ecco le sue dichiarazioni sul campionato italiano, e sui suoi ricordi delle sfide tra Napoli e Lazio: “Sul campionato del Napoli? Seguo il campionato italiano. Il Napoli gioca per l’alta classifica, ho Elseid che gioca lì che è un mio amico. Così come Strakosha alla Lazio o Berisha all’Atalanta. Seguo le squadre dei miei ex compagni. Il Napoli gioca anche in Europa, ho visto almeno una quindicina di partite quest’anno. Ha una squadra di grande valore, non so se riuscirà a recuperare la Juve. Ha lo stesso problema della Roma, due squadre di grande livello ma che non riescono a vincere il campionato. Ricordi contro il Napoli? Ricordo bellissime partite. Nel mio primo anno alla Lazio, tornavo da poco da un lungo infortunio in una delle ultime gare dell’anno. Ricordo la partita del gol in rovesciata di Mauri, a volte abbiamo vinto altre abbiamo perso. Higuain ci segnava spesso contro. Sulla partita vinta contro il Napoli che ci mandò ai preliminari di Champions? Negli ultimi anni il Napoli ha avuto un leggero vantaggio sulla Lazio. Due anni fa la Lazio era superiore al Napoli come collettivo. Abbiamo avuto un campionato di grande livello sin dall’inizio, sia all’andata che al ritorno ci siamo dimostrati superiori. Nella penultima partita ci giocammo il secondo posto con la Roma perdendo il derby, e poi andammo a Napoli a giocarci la Champions. Inter e Lazio possono avvicinarsi ora a Roma e Napoli, ci vuole tanto lavoro però per raggiungere la Juventus”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW