Connect with us

Per Lei Combattiamo

Biava: “Hoedt è migliorato molto. Derby? Peccato per l’assenza di Parolo, ma Lulic rievoca brutti momenti alla Roma”

Published

on

 


L’ex difensore biancoceleste Giuseppe Biava è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio: “Nonostante le fatiche, Immobile e Strakosha troneranno carichi: l’attaccante ha segnato, il portiere ha esordito con la Nazionale maggiore. Avranno con lo spirito giusto, consci dei propri mezzi. Sono pronti per ributtarsi nel campionato con il giusto entusiasmo. Non mi aspettavo che il classe 1990 realizzasse così tanti gol ma in Italia ha sempre fatto bene: è fastidioso, non molla mai. È difficilmente marcabile, corre per 90 minuti. Non perde lucidità sotto porta nonostante spenda molte energie nell’arco della gara”.

I progressi evidenti di Hoedt: “Rispetto al suo arrivo in Italia, Hoedt è migliorato molto anche se le sue doti si erano già intraviste nella precedente stagione. Ha corretto alcune imperfezioni, sbaglia poco, è preciso, ha lavorato molto bene sul suo fisico. Ha leve lunghe, può pagare un po’ in rapidità ma non sta soffrendo neppure contro avversari veloci. Giocare con de Vrij è più facile, ma tutta la fase di non possesso è fatta bene: tutti e 11 corrono, difendono e si danno una mano”.

Un commento su Bastos e Wallace:“Bastos è il classico marcatore, mi è piaciuto quando ha giocato; mi ha sorpreso, non lo conoscevo. È ideale nella difesa a 3: accorcia, va a marcare. Può dare una mano alla Lazio, al pari di Wallace. Inzaghi può scegliere il pacchetto arretrato che meglio si adatta alle caratteristiche degli avversari. La rosa è stata ben allestita non solo in difesa, ma anche a centrocampo e in attacco. Solitamente gli stranieri impiegano alcuni mesi per integrarsi in un campionato diverso: in questa stagione il fatto di fare bene ha senza dubbio aiutato i giocatori ad ambientarsi più agevolmente”.

La gara di ritorno di Coppa Italia: “Domenica c’è il Sassuolo ma so che la mente andrà inconsciamente alla stracittadina di Coppa Italia, nella quale i biancocelesti sono forti di un doppio vantaggio ma dovranno scendere in campo senza pensare alla sfida d’andata, giocando per portare a casa il risultato, come fosse una gara secca. In contropiede, Keita, Immobile e Felipe Anderson fanno veramente male. Peccato per l’assenza di Parolo contro i giallorossi; ci sarà però Lulic, che è un uomo derby, è uno spauracchio per la Roma: a loro rievoca brutti momenti. Di quanto fatto quel 26 maggio, il bosniaco se n’è reso conto negli anni”.

SSLazio.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW