Connect with us

Per Lei Combattiamo

Serie A, domani le linee guida per i bandi dei diritti tv

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

 


Decaduto il vertice della Lega Calcio Serie A, domani toccherà ai nuovi consiglieri definire le linee guida del bando per la cessione dei diritti televisivi 2018-2021 del massimo campionato italiano. A fare il punto della situazione, oggi, è Andrea Montanari su MilanoFinanza.

Sarà uno step decisivo in vista del nuovo passaggio in Antitrust (che aveva bocciato la prima versione) e Agcom e della composizione dei pacchetti da vendere per provare a incassare almeno quanto ottenuto per il 2014-2017 (945 milioni l’anno).

L’obiettivo è ambizioso, viste la complicata situazione in cui si trova Mediaset Premium (di fatto l’unica rivale di Sky Italia) e la complicata gestione interna della Lega Calcio.

Vista la situazione non è difficile pensare che ci sia una sostanziale conferma dello schema offerto per il triennio precedente, ovvero una offerta che tenga conto delle diverse piattaforme più che della possibilità dei vari attori in campo di garantirsi esclusive sui singoli eventi (modello inglese).

Il tutto potrebbe pesare sui conti delle squadre di calcio, che per gran parte dipendono proprio dai diritti tv. Inoltre entro un mese si terrà l’asta Uefa per la vendita dei diritti 2018- 2021 della Champions League (cui parteciperanno quattro club italiani).

Al momento l’unico concorrente, per un bando che verosimilmente costerà tra 200 e 250 milioni l’anno, sembra essere Sky Italia, che così oltre alla serie A potrebbe aggiudicarsi i diritti anche per la massima competizione europea.

Quanto a Premium, il gruppo Mediaset sta cercando soluzioni non troppo onerose, tanto che potrebbe decidere di partecipare alle gare in tandem con Telecom Italia, la quale però è alle prese con il rinnovo del consiglio di amministrazione e con un socio forte, la francese Vivendi, che sta battagliando proprio con il Biscione sulla questione dell’acquisto della pay tv.

Da segnalare poi che Discovery sta valutando se presentarsi alle gare schierando Eurosport, mentre appaiono defilati i social network e gli Over-the-top, tipo Google. Con il caos che regna in Lega Calcio, difficile che si materializzi infine il progetto di una pay tv interna.

FONTE: Calcioefinanza

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW