Connect with us

Per Lei Combattiamo

Serena Grigioni, figlia di Adalberto: “Mi sono sempre rialzata. Lazio nel cuore, e Marchetti…”

Published

on

 


Mai mollare. Lo insegna Serena Grigioni, figlia di Adalberto, storico preparatore dei portieri della Lazio. Serena, 32 anni, lotta infatti da tempo contro una rara malattia, la neuropatia delle piccole fibre periferiche e autonomi. Serena ha anche scritto un libro, “Finché si è in piedi si va in scena”, che racconta il suo percorso.

“Sono giunta alla causa della mia malattia dopo molti anni – ammette a Lazio Style Radio 89.3 – e da poco ho deciso di fondare la ‘Anti-Cipo Onlus’ per studiare questa patologia, per conoscerla meglio e per raccogliere fondi per finanziare la ricerca. Ho subito vari interventi chirurgici, all’intestino e alla vescica. Vivo così, con tutte le difficoltà che si possono incontrare. Nel corso degli anni però, sono riuscita ad accettare la mia condizione e ora la vivo in maniera diversa. Mi sono sempre rialzata perché in ogni momento ho trovato un appiglio per raggiungere la luce in fondo al tunnel. Le mie amiche? Mi sostengono ogni giorno, in ogni momento. Non mi hanno mai fatto sentire sola o diversa dagli altri. E questo è importante. In questo momento non lavoro, ma sono un medico volontario e aiuto dei pazienti che vivono grazie all’alimentazione artificiale. Questa è diventata la mia missione”.

Poi l’appello: “Nella sfortuna sono stata fortunata ad avere una famiglia che non ha problemi economici, e ho potuto usufruire delle migliori cure del caso. Inoltre quando sono andata negli Stati Uniti ad operarmi, c’è stata una grande gara di solidarietà. Però non è sempre così e mi metto nei panni delle persone che non riescono ad affrontare queste spese. Lo Stato dovrebbe dare maggior supporto a queste famiglie”.

Sorriso stampato sul volto nonostante le difficoltà, originaria di Terni ma ormai con la Lazio nel cuore, da quando il papà gli ha trasmesso la sua passione per il pallone. “Io ho sempre seguito il calcio perché sono cresciuta con il calcio. Prima papà è stato 15 anni alla Ternana, che è la squadra della nostra città. La tifo e la seguo tutt’ora. Seguo molto anche Palombi e Germoni che sono lì in prestito. Però da quando papà è alla Lazio, sono laziale a tutti gli effetti. Derby? Sono stata presente al derby del primo marzo, e salvo imprevisti ci sarò anche il 4 aprile”. L’idolo? “E’ Marchetti. Strakosha sta andando bene, sta facendo delle ottime prestazioni, però Marchetti è Marchetti. E poi è bellissimo e anche l’occhio vuole la sua parte (ride ndr.)”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, i convocati di Sarri per la gara di Europa League

Published

on

 


Sul proprio sito web ufficiale, la Lazio ha comunicato la lista di convocati scelti da Sarri per la sfida delle 18:45 di Europa League:

Portieri: Magro, Maximiano, Provedel;

Difensori: Gila, Hysaj, Lazzari, Marusic, Patric, Radu, Romagnoli;

Centrocampisti: Basic, Cataldi, Luis Alberto, Marcos Antonio, Milinkovic, Vecino;

Attaccanti: Cancellieri, Felipe Anderson, Immobile, Pedro, Romero, Zaccagni

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW