Connect with us

Per Lei Combattiamo

Papadopulo: “Il futuro della stagione dipende da questa sera. Immobile e Rocchi molto simili”

Published

on

 


Giuseppe Papadopulo è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per commentare l’appuntamento di stasera contro la Roma nel match valido per la semifinale di Coppa Italia. L’ex tecnico biancoceleste si è soffermato anche sulla sua Lazio e sul quel derby che vide protagonista assoluto Paolo Di Canio: “Quella squadra fu straripante contro una Roma che si esprimeva alla grande. Fu una serata da segnare tra i ricordi indimenticabile. Il gol di Di Canio fu il gol di tutti i tifosi. Tra l’altro fu anche una rete difficile per come fu confezionato da Liverani con un assist incredibile prima del tocco al volo di Paolo. Liverani avrebbe meritato miglior sorte a livello professionali per le doti tecniche che solo lui e pochi altri avevano. Dietro Di Canio, Rocchi e Liverani furono decisivi Oddo e Cesar. Le loro prestazioni sulle fasce furono decisive. I gemelli Filippini? Importanti in quell’annata ma Oddo e Cesar più decisivi”.

Sulla partita di questa sera: “Nella condizione attuale non va caricato troppo. È importante che i calciatori non facciano affidamento su un vantaggio effimero. In 90 minuti può succedere tutto e il contrario di tutto. Devono ripetere la prestazione dell’andata. Non culliamoci troppo sugli allori”.

Immobile e Rocchi: “Si assomigliano molto. Immobile secondo me ha qualcosa di più nel gioco aereo rispetto a Tommaso. Ciro riesce ad attaccare bene gli spazi, allunga bene la squadra in difficoltà, si integrano nel collettivo. A mio modo di vedere sono simili anche se Rocchi nel gioco aereo era leggermente inferiore”.

Il Napoli domenica: “Bisogna sfruttare l’onda positiva pensando al momento. Pensiamo a vincere il derby. Ci darebbe la carica del saltare un ulteriore ostacolo. Il futuro della stagione dipende da questa sera”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Arriva il tour de force per la Lazio

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


Un mese e mezzo da vivere tutto di un fiato. Senza sosta, sino al mondiale in Qatar. Domenica la Lazio ospiterà lo Spezia, il 16 ottobre affronterà l’Udinese e il 30 la Salernitana. Il 10 ottobre Sarri e i suoi, saranno al Franchi per disputare il match con la Fiorentina e poi l’attuale capolista Atalanta il 23 al Gewiss Stadium. Come se non bastasse ci saranno gli impegni europei di mezzo come il viaggio a Graz contro lo Sturm del 6 ottobre, poi il ritorno il giovedì seguente nella Capitale dove il 27 arriverà pure il Midtjylland. Compresso anche novembre, che si aprirà con l’ultima giornata del gruppo F di Europa League a Rotterdam col Feyenoord. Dopodiché si passerà a una full immersion di Serie A con il derby, il Monza in casa e la trasferta allo Stadium con la Juventus.

 

Nella passata stagione Sarri si è lamentato spesso del poco riposo, ora ci saranno 12 partite in un mese e mezzo, una ogni 3,5 giorni. Casale  salterà minimo 3 o 4 settimane, Sarri spera nel recupero di Lazzari, oggi atteso per ulteriori esami e ancora in corsa per una chance contro lo Spezia smaltendo definitivamente la lesione al flessore destro. Anche Immobile oggi si sottoporrà a ulteriori esami, alla fine rientrato nella Capitale per la contrattura al bicipite femorale. Nel frattempo nel weekend senza prima squadra arrivano l’en plein del settore giovanile con tutte vittorie dall’U18 fino all’U14, compresi due derby. Primo successo pure per la Women con prima gioia per Louise Eriksen.

Il Messaggero

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW