Connect with us

Per Lei Combattiamo

Papadopulo: “Il futuro della stagione dipende da questa sera. Immobile e Rocchi molto simili”

Published

on

 


Giuseppe Papadopulo è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per commentare l’appuntamento di stasera contro la Roma nel match valido per la semifinale di Coppa Italia. L’ex tecnico biancoceleste si è soffermato anche sulla sua Lazio e sul quel derby che vide protagonista assoluto Paolo Di Canio: “Quella squadra fu straripante contro una Roma che si esprimeva alla grande. Fu una serata da segnare tra i ricordi indimenticabile. Il gol di Di Canio fu il gol di tutti i tifosi. Tra l’altro fu anche una rete difficile per come fu confezionato da Liverani con un assist incredibile prima del tocco al volo di Paolo. Liverani avrebbe meritato miglior sorte a livello professionali per le doti tecniche che solo lui e pochi altri avevano. Dietro Di Canio, Rocchi e Liverani furono decisivi Oddo e Cesar. Le loro prestazioni sulle fasce furono decisive. I gemelli Filippini? Importanti in quell’annata ma Oddo e Cesar più decisivi”.

Sulla partita di questa sera: “Nella condizione attuale non va caricato troppo. È importante che i calciatori non facciano affidamento su un vantaggio effimero. In 90 minuti può succedere tutto e il contrario di tutto. Devono ripetere la prestazione dell’andata. Non culliamoci troppo sugli allori”.

Immobile e Rocchi: “Si assomigliano molto. Immobile secondo me ha qualcosa di più nel gioco aereo rispetto a Tommaso. Ciro riesce ad attaccare bene gli spazi, allunga bene la squadra in difficoltà, si integrano nel collettivo. A mio modo di vedere sono simili anche se Rocchi nel gioco aereo era leggermente inferiore”.

Il Napoli domenica: “Bisogna sfruttare l’onda positiva pensando al momento. Pensiamo a vincere il derby. Ci darebbe la carica del saltare un ulteriore ostacolo. Il futuro della stagione dipende da questa sera”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MOVIOLA – Ayroldi gestisce una gara fisica: dubbi sul gol annullato a Casale, giusta l’espulsione per il Verona

Published

on

 


Termina la sfida delle 15:00 tra Hellas Verona e Lazio con il risultato di 1-1. A dirigere l’incontro è stato il signor Giovanni Ayroldi, che ha gestito una gara fisica e con diversi episodi arbitrali. Nel primo tempo poco d segnalare, qualche svista per l’arbitro come in occasione del fallo fischiato a Zaccagni, che in realtà aveva recuperato il pallone. Per il resto, un ammonito per parte, Duda per il Verona e Marusic per la Lazio.

Nella seconda frazione, sono aumentati gli episodi: la squadra di casa pareggia, i biancocelesti ritravano il vantaggio con Casale il cui gol viene però annullato. Il Var infatti richiama Ayroldi all’on field review, che valuta a spinta del difensore della Lazio troppo evidente, e quindi la rete viene annullata. Successivamente, in casa gialloblù viene espulso Duda già sanzionato nel primo tempo, un rosso che forse sarebbe dovuto arrivare prima. La gara si conclude con 3 ammonizioni in casa Lazio.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW