Connect with us

Per Lei Combattiamo

Immobile: “Ringrazio il mister, i compagni e la nostra straordinaria curva. Possiamo affrontare tutti a testa alta”

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

 


Ciro Immobile ai microfoni di Lazio Style Radio commenta così il derby di semifinale di Coppa Italia appena concluso: “Vivere il derby da dentro è una gioia incredibile. Ringrazio il mister, i tifosi e i miei compagni. Oggi è stata difficile perchè sapevamo che serviva più corsa e tenere palla in avanti. Ci siamo trovati tutti bene, e quando hai grandi giocatori è tutto più semplice. Gli stranieri sono stati bravissimi, perchè per loro il derby è più per sentito dire. Abbiamo preparato bene la gara, ma nonostante fosse una partita importante non ci abbiamo caricato troppe pressioni. L’ansia c’era perchè il risultato dell’andata era ribaltata: siamo stati freddi e bravi a reagire ai loro tentativi di arrembaggio”.

Poi continua: “Non posso che fare i complimenti a tutti: compagni, staff e alla nostra straordinaria curva. Quando siamo un gruppo così unito possiamo affrontare tutti a testa alta, quindi per la sfida contro il Napoli mi aspetto un incontro alla pari. Già dal riscaldamento vedere la curva piena ci ha dato un’ulteriore carica: non vedevo l’ora di segnare un gol per festeggiare sotto la curva. Non cambio i gol pesanti in un derby con nessun altro gol“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW