Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Lazio in ansia per Biglia e de Vrij, oggi il primo verdetto

Published

on

 


E’ atteso per oggi il verdetto sulle condizioni di Lucas Biglia, uscito dalla stracittadina con un problema all’adduttore. Il Principito è a rischio lesione, potrebbe saltare le prossime due partite (Napoli e Genoa), mister Inzaghi incrocia le dita e si augura di riabbracciarlo al più presto. In realtà le sorprese sono dietro l’angolo, l’argentino è un generoso e difficilmente alzerà bandiera bianca, ieri mattina all’uscita dal centro sportivo di Formello ha rassicurato i tifosi presenti. Si vedrà, il derby è archiviato, nel pomeriggio il tecnico di Piacenza inizierà a preparare il confronto Champions con il Napoli.

Intanto non c’è allarme per la solita infiammazione al ginocchio (operato nel 2015) di De Vrij, rimarrà a riposo e tornerà a Marassi alla vigilia di Pasqua. A breve invece riprenderà con il gruppo Cristiano Lombardi, ieri in Paideia per una risonanza magnetica alla schiena (contusione rimediata a Reggio Emilia). Tutto rientrato anche per Senad Lulic e Ciro Immobile, stremati dalla stanchezza al termine della semifinale, domenica sera saranno regolarmente in campo dal primo minuto. Per l’occasione Inzaghi potrebbe riproporre il 3-4-2-1 visto martedì con la Roma, al momento è più di una semplice idea, per le prove tattiche però bisognerà aspettare domani. Infine dall’infermeria filtrano notizie positive su Federico Marchetti: il portiere da qualche giorno è già in campo con il preparatore Grigioni, la convocazione per domenica resta quasi impossibile (biglietti in vendita da ieri mattina, piazzati 4.000 in un giorno), è più facile rivederlo direttamente con il Genoa.

Il Tempo – Gianluca Cherubini

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW