Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA INZAGHI: “Derby grande gioia, i tifosi la meritavano. Napoli? Forte, ma noi non ci vogliamo fermare”

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Continuare a stupire. E’ il diktat di Simone Inzaghi alla sua Lazio. Dopo aver eliminato la Roma ed essersi preso la finale di Coppa Italia, l’allenatore biancoceleste sogna di battere il Napoli di Sarri per riaprire la corsa al 3° posto. Queste le sue parole in conferenza stampa.

Le sensazioni dopo il derby di martedì?

“Abbiamo fatto qualcosa di importante centrando la finale e battendo la Roma. Sono contento per i ragazzi perché si meritavano una soddisfazione così. Abbiamo festeggiato con la nostra gente, il 12° uomo. Con il secondo gol la partita è finita. Probabilmente ora avremo anche due finali da giocare, non male. Giusto festeggiare ma ora testa al Napoli”

Come sta la squadra?

“Abbiamo fatto un grande derby ma ora ho qualche giocatore affaticato. È stata una settimana dispendiosa. De Vrij e Marchetti sicuramente sono out. Valuterò Biglia, Immobile Lulic e Lombardi”.

Quali sono ora gli obiettivi?

“Vogliamo continuare sulla via intrapresa. Mancano 9 gare fondamentali, le affronteremo una alla volta. La partita contro il Napoli varrà tanto per la classifica, dovremo prepararla al meglio”.

Come si batte il Napoli?

“Sono feriti per l’eliminazione in Coppa Italia, è una grande squadra allenata dal miglior tecnico. Sono quelli che fanno più possesso palla e hanno giocatori fortissimi. Dovremo essere umili e aggressivi come contro la Roma. L’unico neo sono stati gli ultimi 20 minuti in cui abbiamo provato a gestire il risultato”.

Difficile fermare Mertens?

“Molto. E’ un attaccante vero, atipico per caratteristiche ma fenomenale”.

Bastos e Lukaku hanno risposto presente nei due derby

“Sono stati penalizzati dagli infortuni ma per noi sono determinanti. Sono freschi e pronti”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Tempo| Lazio, vicini a quota 35.000 spettatori per domenica. Possibile chance dal 1′ per Cancellieri

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


L’abbraccio della squadra a Luis Alberto che ieri ha spento 30 candeline a Formello: «Festeggio con la mia seconda famiglia» a confermare che il mago è sereno dopo un’estate tormentata. Nel frattempo oggi prevista la risonanza alla coscia di Immobile per capire se ci siano margini per un recupero in extremis, il capitano vorrebbe prendere parte al match di domenica a tutti i costi. Nel frattempo si scalda Cancellieri, Sarri potrebbe optare per l’ex Verona per non rischiare Ciro, anche in vista dei prossimi impegni che la Lazio si troverà ad affrontare in pochi giorni.

Nell’allenamento di ieri Lazzari ancora a parte ma già nella seduta odierna dovrebbe agreggarsi al gruppo. Da verificare anche le condizioni dei nazionali (Marusic, Hysaj, Gila, Vecino e Milinkovic). L’Olimpico si appresta a vivere un’altra grande giornata,  sono già poco meno di 35.000 gli spettatori per la sfida di domenica. Oltre ai 26.193 abbonati, quasi ottomila tifosi hanno comprato il biglietto. Oggi il presidente Lotito, alla prima uscita ufficiale da senatore e Immobile saranno presenti in Vaticano alla presentazione della «Partita della Pace».

Il Tempo

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW