Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Baiano: “Come valori la Lazio non è tanto distante dal Napoli. In gara unica può succedere di tutto”

Published

on

 


Dentro o fuori, è dalla delicata sfida di questa sera contro gli uomini di Sarri che passa il sogno chiamato Champions League per i biancocelesti. Dopo la grande prova nel derby di ritorno, Biglia e compagni sono attesi da un’altra sfida delicata. questa volta contro il Napoli, che dopo l’eliminazione per mano della Juventus  in Coppa Italia, punta dritto ad ottenere un posto valido per la qualificazione in Champions League. Per parlare di questa sfida, la redazione di LazioPress.it ha contattato l’ex attaccante cresciuto nel Napoli Francesco Baiano.

Se la Lazio uscirà sconfitta dalla sfida dell’Olimpico, sarà addio al terzo posto?

“Se il Napoli dovesse portare via tre punti diventerebbe tutto più complicato per i biancocelesti, visti anche i sette punti di distacco, però in questo momento la Lazio sta attraversando un ottimo periodo e sicuramente scenderanno in campo nel modo giusto per affrontare una partita così delicata. Può considerarsi un dentro o fuori per gli uomini di Inzaghi”

E’ dal 2012 che la Lazio non vince in casa contro il Napoli. Secondo lei dopo l’importante vittoria del derby, la squadra ha acquisito la maturità giusta per giocarsela alla pari contro un certo tipo di squadre?

“Credo di si, il passaggio del turno in finale di Coppa vinto contro la Roma ha alzato autostima e morale dei giocatori. La Lazio sta bene fisicamente e moralmente, ma dall’altro lato ci sarà un Napoli che viene da due ottime partite contro la miglior squadra d’Italia e non sarà una partita facile per nessuna delle due”

Sarri contro Inzaghi. Percorsi abbastanza simili, partiti tutti e due dal basso e dopo ottimi gli ottimi risultati ottenuti sono arrivati su due panchine di Serie A. Quanto è importante la gavetta per un allenatore?

“E’ importantissimo fare esperienza, perché quando arrivi lì in alto, nei momenti negativi sai già cosa fare per riparare la situazione. Sarri, a differenza di Inzaghi ha molta più esperienza e campionati alle spalle, però anche Simone sta dimostrando tutto il suo valore”

A livello di undici iniziale, cosa manca ai biancocelesti per alzare ancora un po l’asticella e puntare a palcoscenici più importanti?

“La distanza dal Napoli non è poi così tanta, a differenza di quella con i bianconeri, dove sia i biancocelesti che i partenopei, nonostante le due ottime prove contro la Juventus sono ancora lontani da quel livello. In una partita singola può succedere di tutto, però nell’arco di una stagione intera viene fuori il vero valore della rosa”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW