Connect with us

Per Lei Combattiamo

MOVIOLA – Arbitraggio scandaloso di Maresca, mancano due rigori alla Lazio. Giusto allontanare i due mister nella ripresa

Published

on

 


La Lazio non è andata oltre il 2-2 contro il Genoa. E’ andata in scena una bellissima partita al Marassi, rovinata però dall’arbitraggio di Maresca. Al 24° l’arbitro non concede un rigore clamoroso ai biancocelesti: Burdisso atterra in modo evidente Parolo che stava per concludere in porta a tu per tu con Lamanna. Andava dunque assegnato il penalty per la squadra di Simone Inzaghi ed espulso il difensore genoano. Proprio quest’ultimo propizia il pareggio della Lazio nel finale della prima frazione di gioco: dagli sviluppa di un calcio d’angolo, Anderson tira da fuori area e la palla viene “parata” dal n. 8 rossoblu. Giusta la decisione del fischietto di Napoli che concede in questo caso concede il rigore, realizzato in due tempi da Biglia. Dubbie anche numerose situazioni in mezzo al campo in cui Maresca ha fatto proseguire il gioco, facendo innervosire il gioco. Nella ripresa stesso copione: al 58° Keita punta e supera Laxalt che lo stende. Inutili le proteste laziali che portano solo all’espulsione di Inzaghi. Gara evidentemente condizionata dall’arbitro dunque, che non ha permesso agli ospiti di portare a casa tre punti fondamentali per la corsa al quarto posto.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW