Connect with us

Per Lei Combattiamo

Tare: “Giochiamo contro un Genoa ferito e pericoloso. Oggi dobbiamo blindare il quarto posto”

Published

on

 


In attesa del fischio d’inizio della sfida tra Lazio e Genoa, il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium per commentare quella che sarà la gara di Marassi: “Dobbiamo guardare sempre a noi. Il pareggio del Milan incide, ma noi giochiamo contro un avversario ferito, molto pericoloso. Dobbiamo pensare solo a vincere. Sono partite pericolose se sottovalutate, il Genoa non è quello visto nelle ultime 4 partite. È un club che ha battuto anche la juve in casa. Non va concesso nulla oggi se vogliamo tornare a Roma con tre punti. Terzo posto? La matematica ci da ancora speranza, ma il nostro obiettivo oggi è blindare il quarto posto. Questa è la nostra priorità”.

Un commento sul presente e sul passato tra i pali: “Abbiamo scelto una politica di giovani e dobbiamo dare loro il tempo di crescere e gli dobbiamo concedere qualche errore. Thomas ha tutte le capacità necessarie per diventare titolare. Marchetti sta vivendo un periodo difficile, nessuno si aspettava la ricaduta. Abbiamo deciso di non operarlo, speriamo di recuperarlo prima delle fine del campionato”.

Su Milinkovic: “Non è nostra intenzione privarci di lui”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW