Connect with us

Per Lei Combattiamo

La Curva Nord contro Cataldi: “Resta a Genova!”

Published

on

 


Rottura quasi totale tra i tifosi biancocelesti e Danilo Cataldi. L’esultanza del baby laziale al gol di Goran Pandev non è passata inosservata e ha dato molto fastidio alla Curva Nord che si è fatta sentire, eccome, nei confronti del giocatore.

Caro Danilo, compimenti per il tuo fantastico atteggiamento tenuto da te e dalla tua futura moglie al gol di un giocatore che ci infanga e ci disprezza da anni. Riteniamo che sia un insulto alla Lazio e ai suoi tifosi, da una persona, come te, che si è sempre dichiarata laziale. Ti auguriamo una lunga permanenza a Genova perché ora, nella Lazio, per uno come te non c’è più posto. Arrivederci e grazie“, il messaggio della Nord.

Inizialmente era anche circolata la voce di un Cataldi scatenato dopo la rete del macedone (che ha esultato in maniera polemica e anche offensiva nei confronti della Lazio urlando siete delle “me…”), che avrebbe corso per 50 metri per abbracciare il compagno di squadra. Poi, però, rivendendo il replay, il talento cresciuto nel vivaio capitolino era molto vicino all’attaccante nel momento del suo gol. Chi invece si è lasciata andare ad una gioia incontenibile è stata appunto la fidanzata di Cataldi, immortalata dalle telecamere. Forse, la coppia romana non ha gradito la sistemazione provvisoria a Genova, forse Cataldi, che a giugno tornerà alla base di Formello, non sta vivendo un momento positivo, né con il Genoa, nè personale. Di sicuro, però, poteva evitare visto che, appunto, tra un mese e mezzo rientrerà nella Capitale per conquistarsi una maglia da titolare. E perché, anche se un professionista, ha sempre manifestato la sua lazialità. Nessuno gli avrebbe mai chiesto di non impegnarsi in campo, ci mancherebbe; però, andare ad esultare con un giocatore che ce l’ha a morte con la sua ex squadra ha dato fastidio alla piazza biancoceleste. E anche vedere la sua consorte così in estasi.

I tifosi della Lazio si sa, sono passionali, specialmente ora che la Curva Nord si è ricompattata con il ritorno dei vecchi Irriducibili. Una volta che un giocatore le entra nel cuore ci rimane per sempre. Ecco perché il popolo biancoceleste si è probabilmente sentito tradito da Cataldi, che adesso, una volta tornato a Roma, dovrà far di tutto per riconquistare la fiducia dei tifosi.

Fonte: lultimaribattuta.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Tempo| Lazio, vicini a quota 35.000 spettatori per domenica. Possibile chance dal 1′ per Cancellieri

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


L’abbraccio della squadra a Luis Alberto che ieri ha spento 30 candeline a Formello: «Festeggio con la mia seconda famiglia» a confermare che il mago è sereno dopo un’estate tormentata. Nel frattempo oggi prevista la risonanza alla coscia di Immobile per capire se ci siano margini per un recupero in extremis, il capitano vorrebbe prendere parte al match di domenica a tutti i costi. Nel frattempo si scalda Cancellieri, Sarri potrebbe optare per l’ex Verona per non rischiare Ciro, anche in vista dei prossimi impegni che la Lazio si troverà ad affrontare in pochi giorni.

Nell’allenamento di ieri Lazzari ancora a parte ma già nella seduta odierna dovrebbe agreggarsi al gruppo. Da verificare anche le condizioni dei nazionali (Marusic, Hysaj, Gila, Vecino e Milinkovic). L’Olimpico si appresta a vivere un’altra grande giornata,  sono già poco meno di 35.000 gli spettatori per la sfida di domenica. Oltre ai 26.193 abbonati, quasi ottomila tifosi hanno comprato il biglietto. Oggi il presidente Lotito, alla prima uscita ufficiale da senatore e Immobile saranno presenti in Vaticano alla presentazione della «Partita della Pace».

Il Tempo

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW