Connect with us

Per Lei Combattiamo

LA LAZIO NELLE SCUOLE – Parolo: “Sogno uno stadio pieno”. Biglia: “La gioia più grande il derby vinto contro la Roma”. Diaconale: “La crescita del club dipende anche dai tifosi”

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

 


Torna l’appuntamento con la Lazio nelle scuole. Un vero e proprio “tour biancoceleste” all’interno delle scuole elementari e medie inferiori di Roma e provincia con il coinvolgimento dei rappresentanti della squadra e di Olympia, simbolo della società. Un’iniziativa volta alla promozione della formazione della cultura sportiva. Questa mattina i giocatori Biglia, Parolo, Immobile e Wallace, sono andati a visitare l’Istituto Magistrale Statale “Vittorio Gassman”, Via Pietro Maffi 57, Roma. 

Iniziano le domande da parte dei ragazzi, ma prima Maurizio Manzini ha voluto ringraziare con il solito consueto discorso di presentazione. Inzia il centrocampista

Parolo: “Ho avuto molti allenatori bravi, da ognuno di loro ho appreso qualcosa. Bisoli in Serie B, Donadoni, Pioli e Conte mi hanno insegnato tanto. Anche Inzaghi è molto bravo“.

Biglia: “Il sogno da bambino è sempre stato quello di diventare un calciatore, crescendo ti accorgi se puoi diventarlo oppure no, ci vogliono tanti sacrifici. Il mio momento più bello della mia avventura a Roma è stato il derby vinto di recente”.

Parolo: “Quando entriamo in campo è un’emozione incredibile. Non scorderò mai la partita contro il Milan con la maglia bandiera. Stavamo sotto nel risultato, ma la carica del pubblico ci ha spinto per vincere quella partita“.

Biglia: “Il giocatore più forte con cui ho giocato è il migliore al mondo Messi. Ho affrontato Kakà nel 2006 è stato un giocatore fantastico“.

Parolo: “Cassano e Pirlo i più forti con i quali ho giocato. Contro ti dico Ibrahimovic“.

Parolo: “Radu è il più simpatico, dice più cavolate di tutte (ride, ndr), dalla Romania con furore vince sempre lui“.

Biglia: “abbiamo rispetto per gli avversari, ma paura di nessuno. Per noi è una passione il lavoro è un’altra cosa. E’ l’operaio che lavora dodici ore al giorno e non riesce ad arrivare a fine mese. Quello vuol dire lavorare, noi siamo fortunati a fare quello che ci piace”. Arriva anche Arturo Diaconale. Domanda per Wallace e Biglia: “Ci manca la nostra terra, abbiamo tutti i nostri parenti. Approfittiamo delle soste per le festività per andare a trovarli“.

Parolo: “Per crescere dobbiamo cercare di tenere tutti i nostri migliori giocatori e rinforzare la squadra ogni anno. Per diventare come la Juventus serve programmazione“.

Diaconale: “Servono anche i tifosi per diventare come la Juventus. E’ la tifoseria più grande di Italia e ovunque va trova tifosi. Dipende anche da voi la crescita del club“.

Biglia: “Il passaggio della Juventus è un bel segnale per il calcio italiano”.

biglia scuola 2

parolo scuola 1

parolo scuola 2

bambino scuola

wallace 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, i convocati di Sarri per la gara di Europa League

Published

on

 


Sul proprio sito web ufficiale, la Lazio ha comunicato la lista di convocati scelti da Sarri per la sfida delle 18:45 di Europa League:

Portieri: Magro, Maximiano, Provedel;

Difensori: Gila, Hysaj, Lazzari, Marusic, Patric, Radu, Romagnoli;

Centrocampisti: Basic, Cataldi, Luis Alberto, Marcos Antonio, Milinkovic, Vecino;

Attaccanti: Cancellieri, Felipe Anderson, Immobile, Pedro, Romero, Zaccagni

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW