Connect with us

Per Lei Combattiamo

Roma, Spalletti: “La Lazio giocherà di contropiede. Secondo posto? Per noi sarebbe il paradiso”

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Quarto derby stagionale, l’ultimo per Luciano Spalletti? L’allenatore della Roma in conferenza stampa dribbla le domande sul futuro, concentrandosi solamente sulla partita di domani contro la Lazio.

Vigilia del derby. Le sue emozioni paragonata a quelle del primo derby?
“Molte sempre, il derby è bello da giocare e da vivere. Mi piace emozionarmi. Ho a che fare una con una squadra che si emoziona e per questo mi sono trovato bene. Con le emozioni si comunica meglio, con più forza”.

Si aspetta lo stesso atteggiamento dell’ultima volta da parte della Lazio?
“Penso di sì, è un atteggiamento collaudato. Inzaghi è bravo, ha saputo sfruttare il collettivo. Sono capaci di ribaltare con imprevedibilità e hanno giocatori che creano problemi a tutti, basta vedere la loro classifica. Sarà simile la partita”.

De Rossi?
“E’ pronto e recuperato. Se farà rivedere le cose degli ultimi giorni sarà al 100%”.

Campionato chiuso o ancora no?
“Ci siamo fatti un bel mazzo questa stagione – si legge su Forza Roma.info – non lasceremo nulla d’intentato. Bisogna valutare i punti di distacco che ci sono da loro e va fatta in maniera oggettiva. Possiamo ancora recuperare dei punti e vedere ogni volta a che distanza siamo. 90 punti sarebbero tantissimi. Nel girone di ritorno l’anno scorso abbiamo fatto 46, cioè 92 se ci fossi stato dall’inizio e avrei vinto il campionato. Però non era la mia squadra, la mia è quella di quest’anno. L’ho voluta così e ho messo mano sempre in base a ciò che si poteva fare. E’ una bella squadra, fare questa quantità di punti è un obiettivo importantissimo. Se riuscissimo ad arrivare secondi sarebbe tanta roba. La Juve anche ieri ha fatto vedere di essere imprendibile, arrivare dietro vorrebbe dire aver fatto grandi risultati. Il campionato è un grande box e va riempito di numeri importanti. Riuscire ad arrivare secondi è segno che abbiamo dentro molta sostanza. I giocatori hanno lavorato seriamente, e gli vanno fatti i complimenti”.

Secondo posto grande risultato?
“Abbiamo la chiave per arrivare al secondo posto, abbiamo le qualità per aprire quella porta che sarebbe la porta del paradiso. Andiamo dritti per la nostra strada”.

El Shaarawy?
“Giocatore importante per noi, con caratteristiche fondamentali. A Pescara ha fatto bene, la formazione però la dirò all’ultimo momento e prenderò tutto il tempo per non sbagliare”.

Ultimo derby di Totti da giocatore?
“Non lo so, spero di no se volesse continuare. Dal passato che ha, per il nome che porta per lui il derby sarà sempre vissuto direttamente. Sarà sempre coinvolto da queste emozioni qua”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, i convocati di Sarri per la gara di Europa League

Published

on

 


Sul proprio sito web ufficiale, la Lazio ha comunicato la lista di convocati scelti da Sarri per la sfida delle 18:45 di Europa League:

Portieri: Magro, Maximiano, Provedel;

Difensori: Gila, Hysaj, Lazzari, Marusic, Patric, Radu, Romagnoli;

Centrocampisti: Basic, Cataldi, Luis Alberto, Marcos Antonio, Milinkovic, Vecino;

Attaccanti: Cancellieri, Felipe Anderson, Immobile, Pedro, Romero, Zaccagni

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW