Connect with us

Per Lei Combattiamo

Contro tutto e tutti: la banda di Inzaghi non conosce ostacoli. Keita e Basta schiantano la Roma

Published

on

 


Il derby capitolino valido per la trentaquattresima giornata di campionato è terminato 1- 3 grazie alle reti messe a segno da Keita e Basta. La Lazio torna a vincere in casa della Roma: l’ultima vittoria risale al 2012.

In avvio di gara sono i giallorossi ad avere in mano la gara in cui possesso palla e incursioni in area la fanno da padrone. La prima chiara occasione da gol giunge dopo soli due minuti di gioco con il solito Dzeko che tenta la botta vincente ma trova un prontissimo Strakosha a deviare in angolo. La Roma si riaffaccia pericolosamente in area con Salah: l’estremo difensore biancoceleste manda ancora una volta in corner. Proprio nel miglior momento degli uomini di Spalletti, la Lazio trova il gol del vantaggio al 12′ grazie alla perla siglata da Keita che ripaga così la fiducia di Inzaghi.  Dopo quattro minuti Lukaku si dirige velenosamente in area dove viene fermato fallosamente da Fazio ma il giudice di gara non sanziona il gesto e, pertanto, non concede il penalty ai biancocelesti. Il vantaggio momentaneo dona intensità e velocità alla manovra laziale che va alla ricerca del raddoppio e Parolo lo sfiora al 18′,quando la sua ottima conclusione si imbatte sulla parata provvidenziale di Szczesny. La compagine di Inzaghi domina la gara dal punto di vista tattico, sfruttando le disattenzioni e le difficoltà di gioco dei giallorossi. La Roma pareggia i conti sullo scadere della prima frazione di gioco grazie al rigore completamente inesistente fischiato da Orsato per una caduta in area simulata da Strootman. Il primo tempo, dunque, termina sul parziale di 1-1.

Nella ripresa la Roma, come accaduto già nei primi quarantacinque minuti, tenta immediatamente la giocata vincente con Dzeko ma Strakosha, ancora una volta, non si lascia sorprendere. Al 50′ la Lazio torna in vantaggio con la rete siglata da Basta: stop di petto del sefbo e poi il tiro che viene deviato da Fazio e centra lo specchio della porta. La malasorte sembra proprio non voler abbandonare Inzaghi: dopo il forfait di Immobile e l’infortunio di Lukaku, anche De Vrij è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per un risentimento alla coscia. Dopo il gol divorato all’83’ da Anderson, Keita sigla il 3-1 e realizza la doppietta personale: il senegalese viene servito magistralmente da Lulic e non sbaglia il tap-in. Il derby della Capitale si chiude sul risultato di 3-1 in favore dei biancocelesti.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Simone Inzaghi torna a parlare della Lazio: “Dove alleno io arrivano i trofei”

Published

on

 


Simone Inzaghi oggi durante la conferenza stampa alla vigilia di Inter-Roma è tornato a parlare della sua ex squadra. Queste sono state le sue parole: “Con il Milan e Lazio dovevamo fare meglio, lo sappiamo. Ora abbiamo un altro scontro diretto, da vincere. Dove alleno io aumentano i ricavi, dimezzano le perdite e arrivano trofei. È stato così alla Lazio.”

Foto Fraioli

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW