Connect with us

Per Lei Combattiamo

I complimenti di Materazzi: “Inzaghi sta dimostrando che è più bravo del maestro. Credevo molto nella Lazio del derby”

Published

on

 


Giuseppe Materazzi è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per analizzare la vittoria fondamentale della Lazio nel derby: “Simone Inzaghi sta dimostrando che è più bravo del maestro. Come tattico riesce bene sia nella selezione dei titolari che nella gestione dei cambi. Spero abbia preso da me l’umanità con cui trattare tutti. Non ho dubbi su questo vedendo come gestisce i giovani. Sulla Lazio del derby credevo molto. Ha messo tre difensori centrali che in apparenza può sembrare assurdo avendo solo Dzeko da marcare. Invece scalando bene marcavano anche altri”.

L’assenza di Immobile: “Credo che con Immobile davanti e Keita dietro ci sarebbe stata una presenza maggiore davanti. Non possiamo sapere se si sarebbe vinto ugualmente. Aggiungiamo poi il fattore sviste arbitrali. Gli sconfitti qui hanno avuto sul piatto della bilancia anche un rigore regalato”.

La gioia: “Ho gioito interiormente. Io sono sempre al lavoro. Mia moglie nasce laziale e sicuramente è lei che ha gioito con gesti eloquenti. Lei distribuiva gli opuscoli di Lazialità fuori dallo stadio. Terminata la partita si è messaggiata con Simone Inzaghi anche perché ha buoni rapporti con lui e la moglie”.

Immobile si è riscaldato pur sapendo di non giocare: “L’ha fatto per far pensare agli altri la marcatura di questo giocatore ritrovandosi invece un avversario più penetrativo palla al piede. Io penso che comunque la Lazio avrebbe vinto anche con Ciro”.

La Lazio ha meritato: “I biancocelesti appena hanno preso confidenza con la gara dopo i primi minuti di schiacciamento hanno regalato una prestazione superba in 35 metri, pronti a ripartire. Roma condizionata dai derby di Coppa Italia”.

Strakosha: “Tre grandi miracoli, non dimentichiamoci di lui. Sta comunque migliorando e a questo punto lo terrei da titolare per il prossimo anno”.

Il centrocampo: “Biglia e Parolo schermo incredibile, Lulic era ovunque. Tutta la squadra si è espressa ad alti livelli”.

Inzaghi invece di Rizzitelli in quel Piacenza: “Si parlava di ritorno del figliol prodigo. Non potevo dire che non avrebbe giocato, ma avevo già le idee chiare. Gol all’esordio contro la Lazio poi”.

Crescere: “La Lazio deve aumentare la propria autostima. Mantenendo la rosa servono 2-3 ricambi aggiuntivi. A centrocampo ad esempio sono ancora troppo giovani le alternative. Serve qualcuno tipo Biglia. A quel punto potrà giocarsela con tutte”.

De Vrij o Keita in uscita: “Secondo me bisogna tenerli. Una squadra di livello con le coppe davanti dovrebbe confermarli. Se manca proprio la volontà del giocatore non c’è invece da fare tira e molla. Ciao, arrivederci. Bisogna elogiare Lotito e Tare nonostante le critiche passate. Dei due è più difficile da sostituire Keita perché sta esplodendo”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, i convocati di Sarri per la gara di Europa League

Published

on

 


Sul proprio sito web ufficiale, la Lazio ha comunicato la lista di convocati scelti da Sarri per la sfida delle 18:45 di Europa League:

Portieri: Magro, Maximiano, Provedel;

Difensori: Gila, Hysaj, Lazzari, Marusic, Patric, Radu, Romagnoli;

Centrocampisti: Basic, Cataldi, Luis Alberto, Marcos Antonio, Milinkovic, Vecino;

Attaccanti: Cancellieri, Felipe Anderson, Immobile, Pedro, Romero, Zaccagni

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW