Connect with us

Per Lei Combattiamo

Capitolo rinnovi, Morabito: “Keita non ha già in mente l’addio. De Vrij? La Lazio non ha proposto ancora nulla”

Published

on

 


L’agente Fifa Vincenzo Morabito è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia dove ha analizzato la situazione contrattuale chiaramente in bilico di Keita e di De Vrij: “A me risulta che Keita voglia sentirsi importante, alla pari dei vari de Vrij, Biglia, Immobile. Cambio di procuratore? C’è il rischio, se il procuratore non ha un rapporto che consente una trattativa. Se fossi il giocatore, è normale che potrei volere sia un agente che mi trova dei club che uno in grado di dialogare con la società dove forse voglio restare. Se questo non è possibile, il cambio può starci. A me risulta che non sia vero che Keita abbia già in testa l’addio, ma anche che c’è un mancato dialogo con l’agente. E poi la società deve fargli capire di reputarlo un giocatore davvero importante”.

Sul centrale olandese: “Da quello che so, la Lazio non ha mai proposto veramente il rinnovo. La società dovrebbe essere più chiara nel chiedergli di rinnovare. Poi se Stefan dice di no, addio. Secondo me, se la Lazio si facesse avanti, l’olandese resterebbe al 100%. Cambio di procuratore? Sono uscite delle notizie. Lui è un ragazzo molto leale, merita molta attenzione come figura carismatica. Se un giocatore non è soddisfatto, è libero di cambiare. Anche se al momento non credo sia possibile. Se de Vrij resterà e a settembre ancora non fosse arrivato il rinnovo, allora sarà probabile. Club? La Lazio non lo ha promesso a nessuno. So per certo che le uniche che si sono avvicinate sono Inter e Milan”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW