Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Proposto Jorgensen del Feyenoord, ma il sogno resta Petagna

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

 


Normalità, questa è la parola che negli ultimi mesi è tornata a riecheggiare nell’ambiente biancoceleste. I risultati della banda guidata da Simone Inzaghi sono sotto gli occhi di tutti e domenica in occasione della partita contro la Sampdoria lo stadio tornerà ad essere pieno, per ringraziare i giocatori e lo staff tecnico del campionato svolto e della finale di Coppa Italia conquistata ai danni della Roma. Inoltre l’accordo con la Séleco (Sponsor), per la prossima stagione 2018-2019 ha riacceso ulteriori entusiasmi nella piazza. Il mercato sarà fondamentale per dare un segnale forte e iniziare un ciclo vincente, che permetta alla rosa di giocarsi la Champions League in pianta stabile (nel prossimo campionato basterà il quarto posto per accedere alla competizione europea, ndr), centrocampo e attacco sembrerebbero i reparti dove intervenire con acquisti di qualità per raggiungere questo obiettivo.

JORGENSEN – Nelle ultime ore secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, un nuovo nome è stato proposto al diesse biancoceleste Igli Tare. Si tratta del centravanti danese del Feyenoord Nicolai Jørgensen (Classe ’91), 19 gol in 27 presenze, che stanno permettendo al club Giovanni van Bronckhorst dopo diciotto anni di vincere l’Eredivise. L’entourage del giocatore è lo stesso di Klaassen, obiettivo numero uno per il centrocampo biancoceleste. Il costo del cartellino si aggira intorno ai 10 milioni di euro. Fisico possente (1,90) abbinato ad una discreta tecnica. Il prototipo di attaccante richiesto da Simone Inzaghi, per completare il reparto avanzato al fianco Ciro Immobile.

PETAGNA – Tanti i candidati per l’attacco biancoceleste. Dal “Cholito” Simeone, a Duvan Zapata del Napoli. Il sogno porta ad un nome: Andrea Petagna dell’Atalanta. Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva dalla redazione di LazioPress.it, nelle ultime ore ci sarebbero stati dei contatti tra le due società per capire i margini di trattative. Tanti i giocatori che agli orobici interessano. Da Cataldi a Lombardi, passando per il riscatto di Berisha. I bergamaschi valutano il cartellino dell’ex primavera del Milan, 15 milioni di euro, ma con l’inserimento di qualche contropartita tecnica, il prezzo potrebbe scendere in maniera sostanziale. Il calciatore avrebbe già espresso il suo desiderio di confrontarsi con un palcoscenico importante e Roma, sponda biancoceleste è assolutamente una piazza gradita.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW