Connect with us

Per Lei Combattiamo

FORMELLO – Prossimo obiettivo Fiorentina ma pensando alla Juventus: De Vrij e Milinkovic a riposo

Published

on

 


Missione compiuta. La Lazio è tornata in Europa con tre giornate di anticipo. La sfida di sabato conta per mantenere il quarto posto anche se i biancocelesti possono gestire i cinque punti di vantaggio sull’Atalanta quinta in classifica. Se il campionato può contare relativamente, nella testa di Inzaghi c’è la finale di Coppa Italia contro la Juventus. Stasera arriverà l’ufficialità del 17 maggio, salvo suicidi in Champions della squadra bianconera. Per questo motivo il tecnico vuole dosare le energie dei suoi calciatori risparmiando a qualcuno la trasferta del Franchi dal primo minuto. Gli indiziati principali sono De Vrij e Milinkovic che alla ripresa degli allenamenti questo pomeriggio si sono limitati ad esercizi in palestra. Inzaghi ha potuto riabbracciare invece Bastos e Luis Alberto, rimasti fuori dall’elenco dei convocati contro la Sampdoria rispettivamente per un fastidio al ginocchio e per un’influenza gastrointestinale. Domani scatteranno le prove tattiche che dovrebbero confermato il 3-5-2 visto nelle ultime uscite. Radu reclama una maglia da titolare mentre ci sarà la staffetta fra Felipe Anderson e Keita: chi parte dalla panchina a Firenze potrebbe avere una maglia da titolare in finale.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW