Connect with us

Per Lei Combattiamo

Leggo | Milinkovic rinnova: “Voglio vincere trofei importanti”

Published

on

 


Probabilmente è destinato a diventare l’erede di Lulic. Milinkvovic è il nuovo spauracchio della Roma che, alla ricerca di vendetta dopo la finale di Coppa Italia persa contro la Lazio nel 2013, si è dovuta inchinare al sergente biancoceleste. Due gol in due sfide, Milinkovic ha regalato ai biancocelesti una finale che nessuno ad inizio stagione avrebbe mai pronostico. Protagonista anche nel 3-1 di campionato Milinkovic è diventato il nuovo beniamino dei tifosi grazie ad Instagram dove, per tutta la notte dopo la vittoria sulla Roma, non ha fatto altro che postare foto che lo ritraevano mentre faceva 3 con la mano.

Come se non bastasse il centrocampista della Lazio si scattato un selfie su ponte Annibaldi, dove alcuni esponenti degli Irriducibili avevano impiccato dei manichini vestiti con la maglia della Roma, un macabro sfottò post-derby che ha suscitato molte polemiche. «Tanto andrà via perché è troppo forte per giocare nella Lazio» sussurravano i maligni, certi che quella provocatoria esultanza davanti alla panchina della Roma in Coppa Italia (si è indicato l’aquila sul petto davanti a Totti e compagni), sarebbe stata l’ultima in biancoceleste. Il gigante serbo ha zittito tutti rinnovando fino al 2022:

«Resto qui perché sto bene e poi voglio vincere qualcosa di importante».

Una promessa importante che spegne di fatto le voci che lo volevano in orbita Juventus. Per il momento Allegri lo potrà vedere solo mercoledì sera all’Olimpico ma da avversario quando con la sua Juve sfiderà la Lazio in finale di Coppa Italia.

Inzaghi mai come in questo momento punta tutto su di lui, lo vuole far diventare un leader, il trascinatore. Lui ha risposto alla fiducia del tecnico sul campo con una stagione di livello protagonista in tutte le sfide decisive. Adesso sogna un finale con il botto: ottenuta in anticipo la qualificazione in Europa vuole la Coppa. «Siamo forti e possiamo battere chiunque» ha sottolineato il centrocampista dopo l’ultimo derby. Una sconfitta dolce che ha regalato alla Lazio la finale. La testa del serbo adesso è alla sfida contro i bianconeri. E non solo perché con l’Europa già in tasca anche Inzaghi medita un ampio turn over sabato al Franchi contro la Fiorentina. Ieri hanno riposato proprio Milinkovic e Anderson, mentre si è rivisto De Vrij. sport.leggo.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Immobile oggi ci prova. Senza di lui in campionato solo 6 vittorie su 20 gare

Published

on

 


Ieri sera, dopo l’impegno con l’Adidas e la presentazione al Vaticano della Partita della pace, Immobile si è sottoposto alla risonanza decisiva al bicipite femorale della coscia destra, dove prima di Italia-Inghilterra si era formato un edema. L’esito è stato confortevole, le speranze sono aumentate tanto che oggi è atteso addirittura in campo: forzerà, ma non troppo.

Inutile dire quanto Sarri speri nel recupero del proprio capitano, i numeri testimoniano il motivo. Senza Ciro, i numeri della Lazio registrano una flessione. Considerando tutte le competizioni, il centravanti azzurro ha saltato 33 partite dal 2016: 13 sconfitte, 10 pareggi, 10 vittorie il bilancio, che diventa più negativo se si tiene conto solo della Serie A (20 assenze, solo 6 vittorie).

Ma a Formello vogliono andarci con i piedi di piombo. L’idea è non rischiare Immobile nella prima gara di un lungo tour de force che porterà al mondiale (12 partite in poco più di un mese). Se non dovesse farcela, ecco Pedro o Felipe Anderson come finti centravanti, con Cancellieri pronto a subentrare. Ciro però non molla, come ha sempre fatto.

Tuttomercatoweb.com.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW