Connect with us

Per Lei Combattiamo

FORMELLO – Inzaghi pensa a otto cambi contro la Fiorentina. Assenti De Vrij e Milinkovic

Published

on

 


Antivigilia della sfida di campionato contro la Fiorentina per la Lazio di Simone Inzaghi. E’ ormai una certezza che al Franchi scenderà in campo una formazione largamente diversa dal solito con il tecnico intenzionato a dare respiro ad alcuni titolari per preservarli per la finale di Coppa Italia di mercoledì prossimo.  Sarà l’occasione per vedere all’opera i meno utilizzati come Luis Alberto e Djordjevic. Il serbo è praticamente ai margini del progetto biancoceleste e andrà via in estate, sabato sarà una delle ultime chiamate alle armi per lasciarsi nel migliore dei modi dopo due stagioni travagliate. Discorso diverso invece per il trequartista spagnolo che ha ritrovato fiducia dopo la rete con il Genoa e chiede maggiore spazio. Questa può diventare l’occasione per convincere il tecnico a puntare su di lui per la prossima stagione. Il tridente poi sarà completato da uno fra Keita e Felipe Anderson, con Immobile che potrà così godere di un pomeriggio di riposo. Altra esclusione eccellente riguarda il centrocampo con Biglia che lascerà il posto a Murgia. Con il giovane canterano biancoceleste toccherà a Marco Parolo. Sulle corsie laterali confermato Lukaku sulla sinistra, mentre sulla fascia opposta è ballottaggio fra Patric e Basta con lo spagnolo favorito. Dietro torneranno dal primo minuto Hoedt e Radu, mentre solo domani Inzaghi sceglierà il terzo uomo fra Bastos e Wallace. In porta Vargic cerca un’opportunità ma difficilmente troverà spazio sabato. Assenti dalla seduta odierna De Vrij e Milinkovic, terzo giorno consecutivo per il serbo, entrambi servono al 100% contro la Juventus.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW