Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Radu a caccia del suo “triplete”. Solo in 5 hanno già vinto la Coppa Italia con la Lazio

Published

on

 


In cinque sanno già come si fa. Strakosha, Marchetti, Lulic, Crecco e Radu sono gli unici calciatori in rosa ad aver vinto, almeno una volta, la Coppa Italia con la maglia della Lazio. Tutti nel 2013, nella storica serata del 26 maggio contro la Roma. All’epoca Marchetti, Lulic e Radu erano i baluardi della formazione di Petkovic, mentre Crecco e Strakosha guardavano dalla panchina. Mercoledì però il portiere albanese giocherà dall’inizio e sogna di partecipare ad un’altra premiazione. Dallo scorso marzo è lui il titolare, la squadra si fida e i senatori non perdono occasione per dargli consigli preziosi.

Tra questi c’è anche Stefan Radu, il solo calciatore biancoceleste ad aver vinto per due volte la coppa nazionale. Il terzino, infatti, era tra i membri della Lazio di Delio Rossi che nel 2009 superò la Sampdoria ai rigori. Il romeno ci era andato vicino anche nel 2015. Fu proprio lui a firmare il vantaggio della Lazio contro la Juventus. Il suo gol di testa valse a poco e la Vecchia Signora si aggiudicò il trofeo. Dopodomani avrà l’occasione per rifarsi e con il forfait di Lukaku, Inzaghi potrebbe dargli una chance dal primo minuto. Radu, dunque, insegue il suo personalissimo “triplete”, mente in tanti sono a caccia del prima successo. In realtà ai tempi della Primavera Murgia, Crecco, Lombardi, Strakosha, Tounkara e Alessandro Rossi vinsero la Coppa Italia, è l’allenatore era proprio Simone Inzaghi.

Il Messaggero – Valerio Cassetta

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW