Connect with us

Per Lei Combattiamo

Cravero elogia Inzaghi: “Ha dimostrato di essere ‘tanta roba’ per la Lazio, altro che Bielsa”

Published

on

 


Roberto Cravero è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per presentare la finale di Coppa Italia: “Domani sera in finale di Coppa Italia, scenderà in campo la Juventus titolare quindi la Juventus migliore. E’ riduttivo pensare e parlare di crisi della squadra di Allegri, gli ultimi tre turni di campionato, con 2 punti totalizzati e 6 gol presi, hanno visto una Juve non al massimo e non al completo ma soprattutto molto più concentrata e tesa a centrare il primo e vero obiettivo stagionale, la finale di Champions League”.
Il match di domani sera all’Olimpico: “La qualità per i bianconeri ha sempre fatto la differenza, come gruppo e come singoli, tuttavia di fronte si troveranno una Lazio che sta bene, avrà meno pressione, non dovrà per forza di cose fare la partita e, ancor di più, grazie ad il suo pubblico meraviglioso e ritrovato, giocherà in casa. Inoltre, per le assenze pesanti di Pjanic e Khedira, ci sarà il solo Marchisio a costruire il gioco con Rincon vicino che è più un mediano che altro, indi per cui Inzaghi saprà studiare come sempre le contromosse giuste ed adeguate per bloccare gli avversari e ripartire. Immobile, Keita, Milinkovic Savic saranno non solo le armi letali della Lazio anti-Juve, ma dovranno esser coloro dai quali ripartire proprio contro la Vecchia Signora anche nella prossima finale di Supercoppa Italiana”.

Il futuro della Lazio: “Questo vuol dire che la società è chiamata adesso più che mai a compiere uno sforzo mantenendo questi tre tenori senza smontare questo giocattolo per poi doverlo rimontare in sede di calcio mercato. Al resto penserà Simone, che ha già dimostrato, senza nessuna sorpresa almeno per il sottoscritto, di essere ‘tanta roba’ per la Lazio, altro che Bielsa”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW