Connect with us

Per Lei Combattiamo

Coppa Italia, Zoff: “Le due squadre arrivano bene alla finale, hanno fatto un campionato straordinario”

Published

on

 


Si avvicina il march fra Juventus e Lazio. Ai microfoni di Radio Incontro Olympia ha parlato Dino Zoff: “Le due squadra arrivano bene. Domenica non hanno fatto risultato ma entrambe hanno fatto un campionato straordinario. Arrivano nelle migliori condizioni. La compattezza della Juventus contro la brillantezza della Lazio. Sarà una bella partita”.

Le assenze della Juventus a centrocampo: “La Juventus ha sempre dimostrato che anche con grandi assenze ha la facoltà di sopperire alle difficoltà. Si sentiranno ma non troppo”.

Parolo, la sua assenza quanto pesa: “È un giocatore importante. Fa il centrocampista a tutto campo e si inserisce. Sarebbe una mancanza importante sicuramente. Non so se paragonarla a Pjanic-Khedira perché loro sono in due”.

L’uomo imprescindibile di questa Lazio: “Nell’ultimo periodo Keita è diventato molto importante. Però la Lazio globalmente mi ha impressionato. A giro ha avuto diversi calciatori che si sono rivelati fondamentali. Particolarmente bene ha fatto Simone Inzaghi, a lui vanno grandi meriti. Poi, di questi tempi, avere attaccanti che saltano l’uomo è un bel vantaggio”.

Allegri contro Inzaghi: “Andiamoci piano sul futuro di Inzaghi in una top. Da noi, in Italia, dobbiamo frenarci. Sta facendo particolarmente bene. Questa partita di questa sera ci permetterà anche di dare un certo giudizio tramite il comportamento delle squadre, a prescindere dal risultato”.

Immobile il grande colpo: “Si adatta meglio al nostro campionato che a quelli esteri. Sarebbe opportuno restare costanti ovunque. Ha fatto molto bene. I cannonieri di quest’anno sono tutti però a cifre iperboliche e questo è un po’ strano. Ci sono una caterva di calciatori sopra i 12 gol. Non è un calcio più povero, tecnicamente il calcio moderno è anche superiore nella media rispetto a quello di una volta. I top player una volta erano dei ‘picchi’, oggi la stoppano elegantemente tutti. Questo ha cambiato un po’ lo scenario”.

I 50 anni di Gascoigne: “Ho ricordi di ogni colore. Belli, brutti, di disperazione. Vedere uno che butta via il suo genio con dei comportamenti non adeguati. Io sono comunque uno che vede lontano. Se una persona nel meglio della propria carriera ha problemi di comportamento, sai già come andrà quando finisce tutto. Lui era un pazzo artista che mi ha fatto soffrire. L’ho sempre ammirato, questo si”.

Strakosha e il sorpasso su Marchetti: “L’ho visto bene, tranne qualche uscita a vuota come l’ultima che ci possono stare. Può dare buone garanzie. Di nomi migliori in giro non ne vedo tanti sinceramente. Il secondo portiere di Coppa? Io dico solo che ai miei tempi giocavo sempre io. Diventato allenatore ho continuato a schierare in ogni caso sempre il più forte. Adesso con rose molto ampio magari giri anche il portiere”.

Buffon da pallone d’oro: “Se tiriamo via i due fenomeni certamente può aspirare. Bisogna considerare in ogni caso quanti punti prenderanno Messi e Ronaldo. Ci si regola con loro”.

La nuova Italia: “Abbiamo una generazione di giovani interessanti che stanno facendo bene. Nel panorama internazionale si possono affermare senza fare subito voli pindarici. Abbiamo almeno 4-5-6 giocatori interessanti. Il futuro in porta è assicurato. Donnarumma è un fenomeno, la sua carriera poi dipenderà da lui”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Sturm Graz-Lazio, i convocati di Sarri per la gara di Europa League

Published

on

 


Sul proprio sito web ufficiale, la Lazio ha comunicato la lista di convocati scelti da Sarri per la sfida delle 18:45 di Europa League:

Portieri: Magro, Maximiano, Provedel;

Difensori: Gila, Hysaj, Lazzari, Marusic, Patric, Radu, Romagnoli;

Centrocampisti: Basic, Cataldi, Luis Alberto, Marcos Antonio, Milinkovic, Vecino;

Attaccanti: Cancellieri, Felipe Anderson, Immobile, Pedro, Romero, Zaccagni

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW