Connect with us

Per Lei Combattiamo

Auronzo di Cadore meta del ritiro estivo di Lazio e Spal: i dettagli

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

 


Auronzo con ogni probabilità sarà la regina indiscussa del calcio estivo italiano. Stando a quanto riportato dal sito corrierealpi.gelocal.it, la promozione in serie A della Spal regala al centro cadorino un piccolo record: nel mese di luglio, infatti, ospiterà il ritiro di due squadre militanti nella massima serie. Spal appunto ma soprattutto Lazio. Un evento raro se non unico nel panorama calcistico nazionale.

I due ritiri non saranno concomitanti, e per l’ufficialità delle date si dovrà attendere ancora qualche giorno: sembra si sapranno tutti i dettagli ufficiali entro il 31 maggio. La Lazio per il nono anno consecutivo soggiornerà sulle rive del lago di Santa Caterina nella seconda e terza settimana di luglio. L’arrivederci ai biancocelesti allenati da Simone Inzaghi coinciderà anche quest’anno, così come accaduto la scorsa estate, con l’arrivo della Spal, che soggiornerà ad Auronzo nell’ultima settimana di luglio, proveniente da Tarvisio.

Curiosità: la scorsa estate nell’ultimo giorno di ritiro della Lazio nonché primo della Spal le due squadre disputarono un’amichevole che a sorpresa vide la vittoria dei ferraresi. Entrambi i ritiri anche quest’anno saranno curati dalla società romana Sport Media Event di Gianni Lacché. Entrambe le squadre alloggeranno nel centrale Hotel Auronzo e si alleneranno sul rettangolo verde del campo sportivo Zandegiacomo.

Una volta conclusa la stagione sportiva sarà tempo di stilare il tradizionale programma di amichevoli precampionato che anche quest’anno, a maggior ragione per la militanza in serie A di entrambe le squadre, si preannuncia molto interessante. Oltre ai tanti appassionati di calcio presenti sul territorio cadorino, ad accogliere felicemente l’evento del doppio ritiro di serie A è il Comune di Auronzo insieme a tutto il comparto turistico, in primis il consorzio Tre Cime Dolomiti. Se solo la Lazio, reduce peraltro da una stagione molto positiva,è in grado di attirare le attenzioni di circa diecimila persone pronte a prenotare le proprie vacanze estive ad Auronzo, l’aggiunta di una Spal neopromossa in serie A potrebbe addirittura triplicare le presenze turistiche all’ombra delle Tre Cime. Luglio si preannuncia dunque infuocato.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita della Pace, le parole di Lotito e Immobile alla conferenza di presentazione

Published

on

 


Quest’oggi si è tenuta la conferenza di presentazione della Partita della Pace, iniziativa alla quale prenderà parte la Lazio con il suo bomber Ciro Immobile. L’attaccante sarà infatti capitano, insieme a Ronaldinho, di una della sue squadre che si affronteranno il 14 novembre. Alla conferenza, sono intervenuti sia Immobile che il Presidente della Lazio Claudio Lotito.

Queste le loro parole, raccolte da a Radiosei:

Lotito: “Ho accolto con favore questa iniziativa. Quando sono entrato nel mondo del calcio anche perché questo sport, con questo forte impatto mediatico, può educare e moralizzare. Viviamo un momento difficile, l’appello di pace del papa deve essere recepito da chi vive con i valori dello sport. Questa è una guerra nata per interessi geopolitici quindi queste iniziative servono peer sensibilizzare in tal senso. I valori che cerco di trasmettere al mio club e che cerco di tramandare nell’istruzione sportiva, perché al di la dei risultati del campo, dove siamo avversari e non dividere, sono trasportabili con questo sport perché insieme possiamo unire, esaltare il valore, il merito. Maradona anni fa mi ha chiesto di entrare a Formello proprio perché la Lazio incarna questi valori. Ed è stato contento di vedere l’accoglienza che gli abbiamo riservato. Il calcio non rappresenta i valori economici, ma i valori umani. lo dico sempre ai miei calciatori che devono scendere in campo con il rispetto degli avversari. Il valore di questo evento è proprio questo. Trasmettere tale messaggio ai giovani. Viva la pace”.

Ciro Immobile: “Sono felice che papa Francesco abbia scelto il calcio per mandare un messaggio così importante e sono orgoglioso di essere il capitano di una squadra. Sono contento perché giocheremo nel ricordo di Maradona che è stato capitano e rappresentante di questo evento in passato. Diego ha ispirato tanti di noi e continuerà a farlo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW