Connect with us

CalcioMercato

Il Tempo | Biglia saluta la Lazio, e spunta l’idea Montolivo

Published

on

 


Tra le tante incertezze, una cosa purtroppo è scontata: Lucas Biglia lascerà la Lazio. E probabilmente lo farà nelle prossime ore, il Milan di Mirabelli e Fassone (dopo la batosta incassata con Donnarumma), ha intenzione di chiudere per il Principito argentino. Al presidente Lotito andranno circa 18 milioni di euro più 4 di bonus, mentre il calciatore guadagnerà 2,5 milioni più 500 mila euro legati alle presenze. L’affare è servito, non è bastato nemmeno il pressing di Simone Inzaghi, l’ex Anderlecht ha scelto Milano per continuare la carriera in Europa. La Lazio però dovrà trovare in fretta il sostituto, sicuramente con caratteristiche simili a Biglia, l’obiettivo è quello di non modificare troppo la filosofia tattica della squadra. Per questo motivo l’allenatore vorrebbe un profilo di esperienza internazionale, già abituato al calcio italiano. Nelle ultime ore è spuntato anche il nome di Montolivo, in uscita da Milanello e con il contratto in scadenza nel 2018. Il mediano azzurro è reduce da un grave infortunio, ma sposerebbe volentieri il progetto Lazio. In questi anni ha guadagnato quasi 4 milioni netti a stagione, a Roma dovrebbe accontentarsi di un contratto da 1,8 massimo 2 all’anno ma di certo il canale col Milan è già aperto e ci sarebbe il gradimento del tecnico biancoceleste.

Lotito e Ferrero invece hanno parlato insieme martedì scorso di Lucas Torreira, la trattativa potrebbe partire in qualsiasi momento. I blucerchiati valutano l’uruguaiano quasi 10 milioni di euro, la dirigenza laziale ha proposto Cataldi come contropartita tecnica, rimane una pista da monitorare con attenzione. Non mancano però altre candidature: da Calhanoglu del Leverkusen, a Daniele Baselli. E poi Vilhena del Feyenoord, Guido Rodriguez del Club Tijuana e il francese Jordan Ferri del Lione. Si vedrà, nella Capitale sbarcherà anche un attaccante in grado di affiancare Immobile nel 3-5-2 studiato per il futuro. Il Papu Gomez ha sorpassato in extremis Muriel (che resta un obiettivo), la Lazio ha già raggiunto l’accordo con il procuratore, ora manca l’ok dell’Atalanta. Lotito proverà ad ammortizzare il prezzo con il cartellino di Berisha (riscatto fissato a 6 milioni), con 11-12 milioni l’ex Catania può diventare il primo rinforzo per Inzaghi. Verso il rinnovo invece De Vrij: 2 milioni di euro per altri due anni e clausola rescissoria da 25-30 milioni di euro. Ma la Lazio potrebbe cautelarsi con l’acquisto di Balbuena del Corinthians, difensore classe ’91. Saluteranno invece gli esuberi, molti di loro non raggiungeranno nemmeno il ritiro di Auronzo di Cadore: «Qualcosa con i biancocelesti si potrebbe fare sicuramente – ha raccontato a Radio Incontro Olympia il ds del Crotone Ursino – Niente di intavolato, perora, ma qualche giocatore lo abbiamo individuato. Parliamo di tre profili in particolare: Crecco, Kishna e Lombardi. Djordjevic e Cataldi? Il serbo farebbe al caso nostro ma purtroppo è fuori portata. Noi puntiamo sui giovani e lì davanti punteremo su Budimir. Anche per Danilo rispondo allo stesso modo. Non possiamo permetterci certi ingaggi».

Intanto ieri pomeriggio Simone Palombi ha prolungato il suo contratto fino al 2022 (con adeguamento economico). Infine, entro il 30 giugno, verrà discusso il rinnovo dello staff medico della Lazio. Il dott. Rodia e i suoi collaboratori incontreranno Lotito per la firma dei contratti. Così come nel weekend ci sarà l’incontro con Peruzzi per firmare il rinnovo: non sono previsti colpi di scena.

Il Tempo – Gianluca Cherubini

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, Pedullà: “La Lazio continuerà a seguire Parisi per la fascia sinistra”

edo9923@hotmail.it'

Published

on

 


La Lazio continua a guardarsi intorno per trovare il terzino sinistro tanto richiesto da Sarri. Di nomi in estate ne sono stati fatti molti, alla fine non è arrivato nessuno, ora si ragiona su una pista tutta italiana. Secondo quanto riportato da Alfredo Pedullà, i biancocelesti continuano a seguire il terzino sinistro dell’Empoli, Parisi. L’inizio di stagione del classe 2000 è stato particolarmete apprezzato dalla dirigenza capitolina.

 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW