Connect with us

CalcioMercato

Il Tempo | Oggi vertice per Gomez. In uscita è la settimana di Biglia al Milan

Published

on

 


Un altro tentativo per El Papu Gomez, Lazio e Atalanta si incontreranno oggi per definire il riscatto di Berisha. Il portiere albanese verrà acquistato dai bergamaschi a titolo definitivo per 4,7 milioni di euro, Lotito e Tare invece cercheranno di chiudere per l’attaccante ex Catania. La dirigenza biancoceleste valuta il giocatore 15 milioni di euro, Percassi ne pretende almeno 20: è necessario quindi un piccolo sconto per far decollare l’operazione. Come contropartita potrebbe rientrare anche il cartellino di Germoni, ma tutto dipenderà dalla volontà dell’argentino, che non ha mai smesso di sperare in una chiamata dal Milan: «Gomez fa parte del nostro grande gruppo e ha ancora tre anni di contratto – ha spiegato il presidente neroazzurro – Vogliamo dargliene merito nei limiti del possibile. Il club ha saputo rivalorizzarlo, dobbiamo molto l’uno all’altro. Per questo speriamo che il rapporto possa continuare». Simone Inzaghi ha chiesto El Papu, è un elemento che per caratteristiche gli permetterebbe di far girare la squadra con un atteggiamento ben preciso, lo considera la spalla ideale per Immobile.

Si vedrà, ma Gomez non è l’unico obiettivo per rinforzare il reparto offensivo, una settimana fa la Lazio ha sondato il terreno anche per Muriel della Sampdoria. La trattativa però fatica a decollare, Ferrero non ha intenzione di abbassare il prezzo della clausola rescissoria fissata a 25 milioni di euro, anche Barcellona, Inter e Roma hanno chiesto informazioni. Da non trascurare il nome di Falcinelli, reduce da un campionato straordinario con il Crotone e di rientro al Sassuolo. Dall’Olanda invece è spuntato Gaston Pereiro, 22enne uruguaiano di proprietà del Psv Eindhoven. Quest’anno in Eredivisie ha realizzato 10 gol in 30 presenze, è un esterno d’attacco mancino (simile a Suso) , è una pista alternativa ma da non sottovalutare.

Capitolo Biglia, dovrebbe essere la settimana della cessione al Milan. Il presidente Lotito ha raggiunto l’accordo con Mirabelli e Fassone su una base di 20 milioni, al Principito andranno 2,5 milioni di euro più 500mila di bonus legati alle presenze. Manca soltanto l’ufficialità, le visite mediche e la firma del contratto. La Lazio si augura di venderlo al più presto per piazzare qualche colpo in entrata. Nelle prossime ore infatti il ds Tare chiuderà per un esterno, un giocatore dall’estero in grado di muoversi sia a destra che a sinistra (tramontata la pista Widmer). La società poi farà un altro tentativo per rinnovare il contratto di Keita Balde Diao, puntando tutto sul buon rapporto che ha instaurato con la famiglia del giocatore. Feeling inesistente invece con Roberto Calenda, agente che da qualche settimana ha avviato i primi contatti con la Juventus. L’ex Barca ha già rifiutato Milan, Everton e Liverpool, sogna di diventare bianconero già da quest’anno. Lotito cercherà di prolungare anche il matrimonio con De Vrij, l’offerta dal milioni di euro per le prossime due stagioni è sempre valida, a breve è previsto un incontro con la Seg per sviluppare la trattativa. La volontà dell’olandese però farà la differenza e al momento non ha ancora deciso se restare o meno. Per sostituire eventualmente l’ex Feyenoord, dall’Inghilterra si parla di un interesse della Lazio per Jozo Simunovic, 22enne croato del Celtic: costa circa 5 milioni, su di lui ci sono anche Newcastle, Burnley e Huddersfield Town. In porta invece verrà confermato Strakosha titolare. Come secondo potrebbe restare Marchetti. Piace anche Karnezis dell’Udinese

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

CdSera | Il Mago è sul mercato, ma al Siviglia continua a non piacere

Published

on

 


Luis Alberto è sul mercato. Lo spagnolo non è soddisfatto dello spazio datogli da Sarri in questa stagione e il suo sogno sarebbe quello di tornare a Siviglia, ma il club andaluso non vuole investire su di lui. La Lazio è pronta a cederlo, tanto che in estate c’è stato anche un contatto con Monchi, che però ha risposto picche davanti ad alcuni dati riguardanti il Mago, come le palle perse, la velocità e i palloni recuperati.

La Lazio, però, ha bisogno di vendere se vuole muoversi sul mercato in entrata ed è difficile farlo solo con i soldi che si potrebbero ricavare dalle cessioni di Fares e Kamenovic. L’offerta convincente per Luis Alberto, però, non c’è. Lotito non vuole scendere sotto i 15 milioni, che però per un giocatore di 30 anni che passa molto tempo in panchina non sono pochi. Allo stesso tempo, aspettare è rischioso perché potrebbe continuare a deprezzarsi.

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW