Connect with us

CalcioMercato

Il Tempo | Giallo Biglia, Inzaghi spera nel ribaltone. Keita chiama Lotito: no via a parametro zero

Published

on

 


Altro che intrigo, il caso Biglia è diventato un giallo. Come in un film thriller, il finale è ancora tutto da scoprire. Notizie contrastanti e voci incontrollate, tra Lazio e Milan però l’intesa dovrebbe esserci. Si lavora da settimane su una base da 18 milioni di euro più 2 di bonus (legati alle presenze), anche il centrocampista è già d’accordo con Mirabelli e Fassone. Da Milano invece continuano a parlare di un’offerta dei rossoneri più bassa del previsto, da 12-15 milioni di euro, che avrebbe fatto infuriare il presidente Lotito. Mentre dalle parti di Formello fioccano le smentite, l’ostacolo principale riguarderebbe le commissioni da girare a Enzo Montepaone, procuratore e amico del Principito. Si vedrà, la Lazio si augura che l’affare possa andare in porto al più presto, è necessaria una cessione per sbloccare il mercato in entrata. Tutti d’accordo? Non proprio, mister Simone Inzaghi per esempio farebbe carte false pur di riabbracciare il capitano biancoceleste.

Così come Keita Balde Diao, in uscita e con poche possibilità di restare nella Capitale. Due giorni fa però il senegalese ha contattato telefonicamente il patron Lotito, tra i due è andato in scena un colloquio distensivo, il giocatore non lascerà la Lazio a parametro zero. La Juventus rimane in pole position, ma difficilmente la dirigenza accetterà una proposta da 12-13 milioni di euro, Keita infatti ha già rifiutato Milan, Liverpool ed Everton. I colpi di scena sono in agguato, non è da escludere nulla, nemmeno un clamoroso prolungamento del contratto. Potrebbe firmare anche De Vrij, le offerte scarseggiano e la Lazio ha fretta di capire se dovrà rinforzare o meno il reparto difensivo. Altre operazioni: a breve il direttore sportivo Tare annuncerà l’acquisto di un terzino in grado di muoversi sia a destra che a sinistra. Nel mirino almeno tre nomi: il belga Timothy Castagne, classe 1995 di proprietà del Genk, contratto in scadenza nel 2018 e valutazione da 3 milioni di euro. Attenzione anche a Tomasz Kedziora, capitano della Polonia Under 21. E infine lo slovacco Martin Valjent, difensore centrale della Ternana che può adattarsi anche da esterno destro: “So che la Lazio lo ha seguito e lo sta monitorando durante gli Europei. Valjent è soprattutto un centrale anche se adesso in Nazionale sta giocando come terzino destro. Sarebbe l’ideale soprattutto in una difesa a tre”. Capitolo attaccante, su Gomez c’è da registrare l’interesse di Inter, Milan e Roma, la Lazio non è disposta a spendere più di 14 milioni di euro. A Simone Inzaghi piace molto Falcinelli del Sassuolo, senza dimenticare Borini e l’argentino Mauricio Tevez, rivelazione con il Newell’s Old Boys. Da rimodellare anche il reparto dei portieri. Il titolare sarà il giovane Strakosha, promosso da tecnico e società dopo le ottime prestazioni fornite nella passata stagione. Come secondo potrebbe restare Marchetti, difficile da piazzare sul mercato e assolutamente contrario alla risoluzione del contratto. Bisognerà quindi definire anche il futuro di Guerrieri, di rientro dal prestito al Trapani, Simone Inzaghi lo valuterà durante il ritiro estivo. Intanto è confermato l’addio di Lensen da responsabile del settore giovanile biancoceleste. Al suo posto è pronto l’ex Milan Mauro Bianchessi.

Il Tempo – Gianluca Cherubini

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, dalla Turchia: “I biancocelesti monitorano Taremi del Porto”. I dettagli

Published

on

 


Tutti i maggiori campionati europei sono fermi, a causa del Mondiale in Qatar che è partito da ormai una settimana. Ciò non distoglie l’attenzione dal calciomercato invernale, utile a rifonrazre le rose in vista della ripartenza a gennaio. La Lazio ha necessità di puntellare due ruoli specifici, l’attacco e la difesa. Sul fronte terzini sinistri sono vari i nomi fatti negli ultimi mesi, con la Società che sarebbe pronta ad accontentare le richieste di Sarri. Discorso un pò diverso per l’attacco, dove il tecnico ha richiesto un vice-Immobile, ma il club non sarebbe così volenteroso di investire in quel ruolo e almeno fino all’estate preferirebbe continuare con Felipe Anderson spostato in avanti. Tuttavia, nelle ultime ore sono stati esplorati diversi profili, che potrebbero far comodo alla Lazio in quel ruolo. Tra questi c’è Mehdi Taremi, attaccante 30enne del Porto, attualmente impegnato con il suo Iran ai Mondiali. Si tratta di un giocatore forte fisicamente, alto, con una buona tecnica ed un importante fiuto del gol. Secondo quanto riportato dal giornalista turco Ekrem Konur, il club biancoceleste starebbe monitorando la situazione a lui legata, per poi avanzare eventualmente un’offerta al Porto per portarlo a Roma a gennaio.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW