Connect with us

Per Lei Combattiamo

Filippini: “Il segreto dei biancocelesti è la duttilità tattica. E’ necessario trovare un altro calciatore di qualità come Parolo”

Published

on

 


Antonio Filippini, ex centrocampista biancoceleste è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky: “La Lazio ha fatto bene a credere in Inzaghi, ha dimostrato di essere un allenatore di primo livello. Mi è piaciuta la duttilità che ha apportato alla squadra biancoceleste: riesce a cambiare repentinamente l’assetto tattico della squadra. Nel derby di Coppa Italia la Lazio è riuscita a passare il turno mettendo la Roma in difficoltà sul piano tattico, passando dal 4-3-3 al 3-5-2. Questa duttilità ha permesso ai biancocelesti di condurre un ottimo campionato.

Credo che il 3-5-2 sia il modulo preferito di mister Simone Inzaghi. Il sistema di gioco, però, varia in base alle caratteristiche dei calciatori di cui può disporre il tecnico piacentino: in tal senso, il modulo utilizzato dalla squadra biancoceleste potrebbe variare anche nell’arco della prossima stagione.

Considerando gli impegni del Club capitolino, sarà importante avere un altro calciatore di quantità e qualità come Marco Parolo. È necessario trovare un’alternativa al centrocampista di Gallarate affinché si possa usufruire di più energie a centrocampo. Il numero 16 biancoceleste è cresciuto tantissimo nella Prima Squadra della Capitale: giocare in una piazza simile ti porta a migliorare sul piano delle prestazioni. Lui ci è riuscito e, ad oggi, tutti gli allenatori vorrebbero avere a disposizione un calciatore simile; riesce ad esprimersi al meglio in entrambe le fasi. Si può trovare nell’area avversaria a fare gol e, allo stesso modo, si può trovare in difesa per evitare di subirne. È sicuramente tra i calciatori più importanti della Lazio.

Cataldi e Murgia in circostanze di difficoltà possono giocare anche davanti alla difesa e fare gioco, ma nascono come interni di centrocampo con le caratteristiche più simili a quelle di Marco Parolo. Milinkovic è altrettanto importante per la Lazio, deve solo confermarsi nella prossima stagione. Conosco Gabriele Podavini, ha il cuore biancoceleste, ed ogni volta che ci incontriamo parliamo esclusivamente di Lazio”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Casemiro regala tre punti al Brasile: Svizzera battuta e qualificazione agli Ottavi | FOTO

Published

on

 


Si è conclusa la 2° giornata del Girone G dei Mondiali di Qatar 2022. Dopo il pari per 3-3 tra Camerun e Serbia, arrivato questa mattina, al Brasile è bastato un gol di Casemiro, centrocampista del Manchester United, per battere la Svizzera. Un 1-0 che significa qualificazione agli Ottavi di finale per la Nazionale brasiliana con un turno d’anticipo. La Svizzera, dopo aver vinto all’esordio con il Camerun e con questo k.o., si giocherà la qualificazione nell’ultima giornata contro la Serbia di Sergej Milinkovic-Savic. L’altro match sarà Camerun-Brasile. Questa la situazione del Gruppo G dopo la 2° giornata:

BRASILE 6 PUNTI (Diff. Reti +3)

SVIZZERA 3 PUNTI (Diff. Reti 0)

CAMERUN 1 PUNTO (Diff. Reti -1)

SERBIA 1 PUNTO (Diff. Reti -2)

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images

Embed from Getty Images 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW