Connect with us

Per Lei Combattiamo

Ruolo alla…Florenzi, sogno Mondiale e fidanzata mozzafiato: alla scoperta di Marusic

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


La Lazio colpisce ancora. Profili di giocatori che escono come funghi, poi all’ultimo ecco arrivarne uno mai trattato (e probabilmente sentito) prima. Adam Marusic è un nuovo giocatore della Lazio. Proviene dell’Ostende, stesso club belga di Jordan Lukaku, la scommessa vinta dal ds Tare la scorsa estate. Ora Igli ci riprova, sperando di ripetere l’exploit del fratello di Romelu. Classe ’92, Marusic è un esterno montenegrino nato in Serbia. Fa della duttilità il suo punto di forza: gioca indifferentemente da terzino destro e sinistro, da ala e qualche volta anche punta. L’Ostende lo ha acquistato lo scorso luglio dal Kv Kortrijk per 900 mila euro: plusvalenza centrata, visto che la Lazio sembra che lo abbia pagato quasi 7 milioni di euro.

QUALE RUOLO? – Girando sul web, si trovano alcuni suoi gol, anche di pregevole fattura. Nell’ultima stagione ne ha realizzati 3, compresi 4 assist. Soprattutto però balza all’occhio la facilità nella corsa e soprattutto la buona tecnica, sia con il piede destro che con il sinistro. E’ un terzino estremamente offensivo, andrà educato sotto il punto di vista difensivo. Ecco allora il dubbio: quale ruolo occuperà con Inzaghi? Vice Basta, Lukaku, sostituto di Keita o eventuale alternativa di Felipe Anderson, mercato permettendo? Al tecnico la risposta, Adam può essere considerato – con le dovute proporzioni – una specie di Florenzi: dove lo metti, sta. Ovvio però che la Serie A non è la Jupiler Pro League, avrà bisogno di qualche mese di adattamento.

SOGNO MONDIALE – L’ultima stagione è stata quella del salto di qualità. Si è affermato come uno dei migliori esterni del campionato, offrendo garanzie sia da terzino che da ala. Ma anche prima aveva stregato gli addetti ai lavori, arrivando a guadagnarsi – nel marzo 2015 – la prima chiamata con la Nazionale del Montenegro (contro la Russia). Da quel giorno sono arrivate altre 8 presenze, l’ultima lo scorso 10 giugno contro l’Armenia. Con il Montenegro è secondo nel girone di qualificazione ai Mondiali in Russia del prossimo anno, dietro solo alla Polonia. La Lazio può aiutarlo a prendersi definitivamente anche la Nazionale e, chissà, un posto ai Mondiali. Sarebbe la prima volta per il Montenegro.

FIDANZATA – Ragazzo poco social, 1.225 follower su Instagram ma l’ultimo post risale al 1 giugno, è fidanzato con la splendida Tina, fisico mozzafiato. Dal profilo di quest’ultima si vede che i due fino a ieri erano a Belgrado, luogo di nascita del neo laziale. Sono molto legati, Tina è la sua forza. Forse sarà stata anche lei a consigliargli la Lazio, attratta dalla possibilità di vivere a Roma, come ci ha ammesso in esclusiva. Il suo agente, Uros Jankovic (lo stesso di Milinkovic insieme a Kezman, ndr), ai nostri microfoni ha spiegato la gioia del ragazzo, seguito anche da Bielsa per il suo Lille. ‘El Loco’ dovrà farsene una ragione, Adam giocherà per Lotito. La coppia Marusic è pronta: vuole far parlare di sé sia in campo che fuori. 

Marusic Tina

Marusic Tina

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Kamenovic e Fares: due esuberi da piazzare per fare posto al giovane terzino

Published

on

 


Vendere per acquistare. In un momento in cui i soldi in Italia non girano nell’intero sistema, con l’indice di liquidità in negativo, la Lazio non ha margini per intervenire sul mercato di gennaio senza prima cedere qualcuno. Ecco perché a centrocampo si farà qualcosa (Ilic) solo se andrà via Luis Alberto (difficile), mentre in attacco non arriverà un vice Immobile: Sarri rimarrà così. In difesa però qualcosa può succedere. Da anni la Lazio ha bisogno di un terzino sinistro, Sarri stesso l’ha ribadito più volte, pubblicamente e privatamente al presidente Lotito.

Ecco che l’assist per muoversi sul mercato la Lazio può riceverlo da Kamenovic e Fares, due esuberi del club, entrambi terzini mancini. Sarri non li vede, difficilmente li utilizzerà (il serbo in un anno e mezzo ha giocato solo 45 minuti) e dunque devono essere venduti per comprare un giovane laterale mancino da addestrare per il futuro: Parisi, Valeri e alcuni nomi stranieri sono sul taccuino del ds Tare. Difficilmente la Lazio potrà monetizzare tanto da Kamenovic, 22 anni, e Fares, 26 anni. Però la loro uscita può liberare soldi dal punto di vista degli ingaggi: il serbo guadagna 500 mila euro annui, l’algerino addirittura 1,2 milioni. Troppi, decisamente. Così anche due possibili prestiti, quindi, possono aprire i cancelli di Formello per un nuovo giocatore. TuttoMercatoWeb\Riccardo Caponetti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW