Connect with us

CalcioMercato

La Repubblica | Le spine di Inzaghi, anche Anderson col “mal di pancia”

Published

on

 


 In casa Lazio continuano a tenere banco le questioni Biglia, Keita e de Vrij, ma Inzaghi sarà chiamato a gestire anche quella legata a Felipe Anderson. Una spina per nulla contrattuale (la scadenza è fissata nel 2020), ma tutta tattica. I dubbi del brasiliano sono semplici da inquadrare: la possibile consacrazione del 3-5-2 come modulo principale non lo convince affatto. Il numero 10 si considera poco incline a coprire l’ intera fascia, al contrario di quanto è chiamato a fare nell’ amato 4-3-3. Un’ insofferenza tattica già digerita a fatica lo scorso anno, nelle occasioni in cui il tecnico l’ha utilizzato qualche metro dietro rispetto al suo habitat naturale: sette per la precisione, divise tra prima parte e finale di stagione. Contro il Milan a San Siro, ma soprattutto con la Roma nel derby di ritorno di campionato e in finale di Coppa Italia con la Juventus, Inzaghi gli ha invece preferito un terzino di ruolo come Basta. È questo utilizzo ibrido che Felipe vorrebbe evitare, certo di essere letale se schierato in proiezione offensiva.

L’arrivo di Marusic, esterno tutta fascia, aumenta inoltre la competizione sull’out destro. Ecco allora che Inzaghi – soddisfatto dell’ innesto del montenegrino – sarà chiamato a lenire i mal di pancia della freccia brasiliana. Schierandolo magari da seconda punta accanto a Immobile, una variante adottata nella scorsa stagione solamente in quattro partite. Anche da trequartista accanto a Milinkovic, altra opzione al vaglio, si è mosso unicamente nella gara persa in casa contro il Napoli. Degli altri nodi da sciogliere, come detto, se ne occuperà la società. Per quanto riguarda Biglia, in particolare, è previsto in settimana l’ incontro con l’ agente Montepaone. L’ argentino, insieme a de Vrij, è atteso sabato per le visite mediche: Keita le anticiperà invece già domattina. Ieri è stata la volta dello staff tecnico, nel giorno in cui la Paideia ha accolto familiari, amici e personaggi famosi accorsi dopo la notizia della scomparsa di Paolo Villaggio: il popolare attore genovese era ricoverato proprio presso la clinica romana.

La Repubblica – Marco Cardone e Stefano Fiori

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, dalla Turchia: “I biancocelesti monitorano Taremi del Porto”. I dettagli

Published

on

 


Tutti i maggiori campionati europei sono fermi, a causa del Mondiale in Qatar che è partito da ormai una settimana. Ciò non distoglie l’attenzione dal calciomercato invernale, utile a rifonrazre le rose in vista della ripartenza a gennaio. La Lazio ha necessità di puntellare due ruoli specifici, l’attacco e la difesa. Sul fronte terzini sinistri sono vari i nomi fatti negli ultimi mesi, con la Società che sarebbe pronta ad accontentare le richieste di Sarri. Discorso un pò diverso per l’attacco, dove il tecnico ha richiesto un vice-Immobile, ma il club non sarebbe così volenteroso di investire in quel ruolo e almeno fino all’estate preferirebbe continuare con Felipe Anderson spostato in avanti. Tuttavia, nelle ultime ore sono stati esplorati diversi profili, che potrebbero far comodo alla Lazio in quel ruolo. Tra questi c’è Mehdi Taremi, attaccante 30enne del Porto, attualmente impegnato con il suo Iran ai Mondiali. Si tratta di un giocatore forte fisicamente, alto, con una buona tecnica ed un importante fiuto del gol. Secondo quanto riportato dal giornalista turco Ekrem Konur, il club biancoceleste starebbe monitorando la situazione a lui legata, per poi avanzare eventualmente un’offerta al Porto per portarlo a Roma a gennaio.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW